Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:16 METEO:FIRENZE11°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Attualità lunedì 12 settembre 2022 ore 16:00

Circoli Arci in ginocchio per il caro-bollette

Una casa del popolo
Una casa del popolo

Costi raddoppiati, ad alto rischio i tempi di apertura e lo svolgimento di tutte le attività, ricreative, sociali e culturali



FIRENZE — Il caro bollette sta megtendo in gravi difficoltà anche i circoli Arci, alle prese con bollette dell'energia mediamente raddoppiate rispetto a un anno fa e l'impossibilità, a fronte di costi così elevati, di garantire lo svolgimento di tutte le attività ricreative, sociali e culturali a cui hanno abituato i loro utenti.

E la situazione potrebbe ulteriormente complicarsi con l'arrivo delle bollette di Agosto. Il grido di allarme arriva dall'area fiorentina ma la stessa situazione assilla le realtà di tutto il territorio regionale.

“Siamo consapevoli che questo non è un problema solo nostro - ha dichiarato la presidente di Arci Firenze Marzia Frediani - siamo preoccupati per tutti i comparti economici e produttivi e siamo preoccupati per le famiglie e per tutte e tutti i cittadini, soprattutto quelli più fragili. Per questo chiediamo un intervento pubblico che riporti entro confini ragionevoli la spesa e che combatta le speculazioni, non solo non dimenticandosi del terzo settore, ma anzi valorizzandolo e sostenendolo oggi più che mai". 

"Siamo un pezzo fondamentale delle nostre comunità - ha concluso Frediani - poter continuare a operare significa poter offrire prossimità, solidarietà e cultura, qualità necessarie più che mai in tempi difficili come questi”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno