Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:43 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dnipro, morti due bambini nella casa distrutta dai missili: il cane resta di guardia tra le macerie

Attualità giovedì 30 aprile 2020 ore 19:45

Covid, altri 40 infettati fra i bambini e i ragazzi toscani

In una settimana i contagiati dal virus da zero a 19 anni sono passati da 202 a 242. Tutto quello che si sa, finora, sul Covid nei bambini



FIRENZE — Secondo gli ultimi dati pubblicati dall'Istituto superiore di sanità, fino al 23 Aprile scorso i bambini e i ragazzi contagiati dal virus in Toscana dall'inizio dell'emergenza erano complessivamente 242 su un totale di 7.569 casi positivi, di cui 91 di età compresa fra zero e 9 anni e 151 da 10 a 19 anni. 

In una settimana quindi ne sono stati registrati 40 in più sul territorio regionale (vedi qui sotto l'articolo collegato). Le percentuali di pazienti pediatrici o molto giovani sul totale dei positivi toscani sono rimaste più o meno invariate (1,2% per i bambini da zero a 9 anni e 2% per i ragazzi da 10 a 19), si avvicinano molto a quelle del Veneto (rispettivamente 1% e 1,8) ma sono più alte di quelle dell'Emilia Romagna (0,7 e 1,4).

Ma cosa si sa delle conseguenze del Covid sui bambini? Non molto purtroppo. Mentre vi sono diversi studi sull’infezione SarsCov2 nella popolazione adulta, i dati disponibili sui bambini sono pochi. 

Sul sito dell'Agenzia regionale sanità abbiamo trovato comunque alcune informazioni, frutto della revisione sistematica di 815 articoli scientifici pubblicata su Jama Pediatrics, con informazioni relative a un totale di 1.065 pazienti con infezione confermata da tampone rinofaringeo, di cui 444 con meno di 10 anni e 553 di età compresa tra 10 e 19. Tutti gli articoli, tranne uno incentrato su un caso clinico di Singapore, si riferiscono a casi cinesi.

Quali sono le conclusioni?

  • Dagli studi emerge che i bambini di qualsiasi età hanno manifestato lievi sintomi respiratori, vale a dire febbre, tosse secca e stanchezza. Oppure erano asintomatici.
  • Nei casi in cui è stata eseguita radiografia toracica, è stato riscontrato un ispessimento bronchiale e opacizzazioni a vetro smerigliato e questi risultati sono stati riportati anche nei pazienti asintomatici.
  • C'è stato solo 1 caso di infezione grave da Covid-19, che si è verificato in un neonato di 13 mesi. Il piccolo paziente ha sviluppato vomito, diarrea, febbre e polmonite, complicati da shock con acidosi metabolica e insufficienza renale che hanno richiesto cure intensive e ventilazione assistita.
  • I sintomi gastrointestinali come vomito sono stati descritti in 2 articoli.
  • Altri due articoli hanno segnalato casi neonatali di Covid-19.
  • Non sono stati segnalati decessi di bambini da 0 a 9 anni.
  • In generale, tutti i pazienti hanno avuto una buona prognosi; tuttavia è stato segnalato un decesso nella fascia di età compresa tra i 10 e i 19 anni.
  • I dati sulle terapie sono piuttosto limitati. I pazienti con sintomi respiratori leggeri, polmonite e febbre sono stati trattati con antibiotici e cure di supporto.
  • Ad eccezione del neonato ricoverato nell'unità di terapia intensiva pediatrica, nessuno dei pazienti ha ha avuto necessità della terapia con ossigeno.

A parte quanto riportato dall'Ars Toscana, nei giorni scorsi alcune testate italiane hanno pubblicato la notizia di un notevole incremento dei casi di vasculite, una grave infiammazione dei vasi sanguigni, nei bambini residenti in zone ad altissima diffusione del Covid come il Bergamasco, in Lombardia. Il quadro clinico di questi casi ricorderebbe molto quello di una rara patologia, la sindrome di Kawasaki. Alcuni studiosi stanno quindi lavorando intorno all'ipotesi che possa esistere un collegamento fra questa sindrome e l'infezione prodotta dal Covid. Il sistema di monitoraggio pediatrico in Italia si è quindi attivato per la raccolta dei dati e di tutte le informazioni necessarie a tenere sotto controllo controllo la situazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità