Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:FIRENZE11°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 22 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal 26 aprile torna la zona gialla e l'Italia riapre: cosa prevede il nuovo decreto

Attualità sabato 12 dicembre 2020 ore 19:00

Il Covid uccide altri 35 toscani, 574 nuovi casi

Covid medici

Bilancio delle vittime ancora drammatico ma in diminuzione rispetto alle 50 di 24 ore fa. Calano i ricoveri nei reparti ordinari e in intensiva



FIRENZE — Si rivela ancora molto elevato, seppur in calo rispetto a ieri, il numero dei decessi segnalati nell'ultimo bollettino della Regione Toscana sull'epidemia di Covid-19: sono infatti 35, 22 uomini e 23 donne, le nuove vittime segnalate da ieri in nove comuni toscani: l'età media dei pazienti deceduti è di 78,5 anni. Ieri erano 50. 

Il dato è in linea con le previsioni dell'ultimo report Ars Toscana che, seppur rilevando un progressivo decremento dei decessi legati al Covid, prevede che fino a gennaio il numero dei morti si manterrà elevato anche in conseguenza dell'età avanzata di una buona fetta di contagiati (vedi articolo collegato).

Questa la distribuzione dei nuovi decessi segnalati dall'aggiornamento regionale: 3 a Firenze, 3 a Prato, 3 a Pistoia, 6 a Massa Carrara, 2 a Lucca, 10 a Pisa, 2 a Arezzo, 3 a Siena, 3 a Grosseto.

Nel frattempo, come anticipato dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani su Facebook stamattina, sono 574 in più i casi positivi registrati da ieri, in calo rispetto ai 657 di ieri che portano il totale delle persone infettate in Toscana a 111.671. L'età media dei 574 casi di oggi è di 49 anni circa (il 12% ha meno di 20 anni, il 23% tra 20 e 39 anni, il 32% tra 40 e 59 anni, il 22% tra 60 e 79 anni, l’11% ha 80 anni o più).

Gli attualmente positivi sono oggi 19.092, cioè -8,3% rispetto a ieri.

In 24 ore sono stati eseguiti 12.697 tamponi in più, in ulteriore aumento rispetto ai 12.197 di ieri: il 4,5% è risultato positivo. Il totale dei tamponi in Toscana sale quindi a 1.705.743. Sono invece 4.008 i nuovi soggetti testati oggi (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 14,3% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 3.875 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. 

Questi i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri.

- 31.177 i casi complessivi a a Firenze (147 in più rispetto a ieri), 9.814 a Prato (32 in più), 9.894 a Pistoia (59 in più),

- 7.138 a Massa (30 in più), 11.349 a Lucca (64 in più), 15.586 a Pisa (80 in più), 7.795 a Livorno (34 in più)

- 9.978 ad Arezzo (69 in più), 4.521 a Siena (41 in più), 3.864 a Grosseto (18 in più).

Sono, inoltre, 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Per quanto riguarda la distribuzione sui territori delle singole Asl, sono 259 i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 187 nella Nord Ovest, 128 nella Sud est.

Mentre i guariti crescono del 2,6% e raggiungono quota 89.462 (80,1% dei casi totali), va segnalato che anche i ricoveri continuano a calare: i ricoverati sono infatti 1.449 (60 in meno rispetto a ieri), di cui 228 in terapia intensiva (13 in meno).

In tutto ci sono 17.643  in isolamento a casa con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (1.672 in meno rispetto a ieri, meno 8,7%), mentre sono 28.652 (539 in meno rispetto a ieri, meno 1,8%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 9.318, Nord Ovest 14.376, Sud Est 4.958).

Guardando alla numerosità dei casi, la Toscana si trova al 10mo posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 2.994 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 2.992 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato, Pisa, Massa Carrara. La più bassa Siena. 

Guardando alla situazione dei decessi, la Toscana è undicesima in Italia un tasso grezzo di mortalità di 83,6 x100.000 residenti contro il 105,0 x100.000 della media italiana. Sono, inoltre, 3.117 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 1.087 a Firenze, 217 a Prato, 241 a Pistoia, 346 a Massa Carrara, 281 a Lucca, 346 a Pisa, 228 a Livorno, 173 ad Arezzo, 97 a Siena, 72 a Grosseto, 29 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La certificazione per recarsi nelle zone rosse o arancioni attesterà la vaccinazione contro il Covid, la guarigione o un tampone negativo. La durata
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS