Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:52 METEO:FIRENZE14°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Israele, crolla tribuna in una sinagoga: numerosi feriti

Elezioni 2020 lunedì 21 settembre 2020 ore 08:00

Elezioni 2020, il giorno dello scrutinio

Alle 15 chiusura dei seggi e spoglio delle schede del referendum costituzionale. Intorno alle 17 quello per il presidente della Regione



FIRENZE — Secondo giorno di votazioni per le elezioni 2020: seggi aperti dalle 7 fino alle 15 con la possibilità di votare e poi, a urne chiuse, inizia subito lo spoglio delle schede per il referendum costituzionale per il taglio dei parlamentari. A seguito partirà lo scrutinio delle schede delle elezioni regionali e in tarda serata molto probabilmente si saprà chi governerà la Toscana fino al 2025. 

Alle 15 si saprà anche l'effettiva affluenza, l'ultima rilevazione è quella delle 23 di ieri sera che ha visto la Toscana al 45,8%

Per le amministrative ci sarà da aspettare martedì mattina. In Toscana sono 9 i comuni al voto, Arezzo, Viareggio, Coreglia Alteminelli e Sillano Giuncugnano in provincia di Lucca, Villafranca Lunigiana (Massa Carrara), Cascina e Orciano Pisano (Pisa), e Uzzano (Pistoia).

Oltre che in Toscana si vota per le regionali anche in Campania, Liguria, Marche, Puglia, Toscana, Veneto e Valle d’Aosta.

Per quanto riguarda le elezioni regionali si vota per decidere chi sarà il nuovo presidente della Regione e votare i componenti del prossimo Consiglio regionale. Ecco i candidati presidente in ordine alfabetico: Marco Barzanti sostenuto dalla lista "Partito Comunista Italiano"; Salvatore Catello sostenuto dalla lista “Partito comunista”; Susanna Ceccardi sostenuta da quattro liste: “Toscana civica per il cambiamento”, “Forza Italia – Udc”, “Fratelli d’Italia”, “Lega Salvini Premier”; Tommaso Fattori sostenuto dalla lista “Toscana a sinistra”; Irene Galletti sostenuta dalla lista “Movimento 5 stelle”; Eugenio Giani sostenuto da sei liste “Sinistra Civica ecologista”, “Partito Democratico”, “Svolta!”, “Europa verde progressista civica”, “Italia viva – Più Europa”, “Orgoglio Toscana”; Tiziana Vigni sostenuta dalla lista “Movimento 3V Libertà di scelta”.

Se nessuno dei candidati governatore raccoglierà più del 40 per cento dei voti al primo turno, è previsto, due settimane dopo, un turno di ballottaggio.

Per entrare nel nuovo consiglio regionale le forze politiche che corrono da sole dovranno raggiungere almeno il 5 per cento dei voti, le coalizioni il 10 per cento, le forze schierate all'interno delle coalizioni almeno il 3 per cento

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un effetto collaterale che si è verificato nella studentessa è quello di aver sempre sete. Il virologo Pregliasco l'ha presa in cura
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità