Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità mercoledì 11 maggio 2022 ore 18:33

Enac dà l'ok alla nuova pista dell'aeroporto Vespucci

Il progetto prevede una pista obliqua lunga 2.200 metri. Giani: "Adesso il confronto con i sindaci e i cittadini". Ma Falchi ha già detto no



FIRENZE — L'Enac, l'ente nazionale per l'aviazione civile, ha dato il via libera all'ultimo progetto per la nuova pista dell'aeroporto Vespucci, a Peretola, quello che prevede una lunghezza per l'infrastruttura di 2.200 metri (e non più di 2.400) e un'inclinazione obliqua di 4 gradi rispetto all'autostrada A11. L'Enac ha confermato anche che sull'opera c'è la garanzia di copertura finanziaria con contributi pubblici fino a 150 milioni di euro su un investimento complessivo di 400. 

Il nuovo progetto è stato presentato dalla Regione e alla notizia dell'approvazione il presidente Giani ha esultato. "Con questo progetto di pista, non più parallela ma declinata, avremo uno sviluppo netto di 2.000 metri rispetto ai 2.400 del progetto di pista parallela, 200 metri si trovano infatti già nell'attuale sedime (la pista già esistente, ndr), il che vuol dire un risparmio di suolo di 47 ettari nel Comune di Sesto, che potranno diventare parco ed essere oggetto di forestazione - ha spiegato - Ma c'è anche un allontanamento dal Polo scientifico di Sesto, con una possibilità di crescita e di sviluppo dell'Università". "Anche per quanto riguarda il cono di volo - ha continuato Giani - mentre oggi ricade su un bacino che conta oltre 50mila abitanti, domani con la realizzazione di questa pista, ricadrà su luoghi inabitati, come l'ex discarica di Case Passerini e le zone umide di Focognano. È un progetto veramente migliorativo, come ha detto Enac".

Giani ha annunciato che a breve inizierà un confronto pubblico con i sindaci e i cittadini di tutti i Comuni interessati e il dibattito si preannuncia molto acceso. Il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, ha già ribadito la contrarietà della sua amministrazione alla nuova pista. Contrario anche il Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale mentre il gruppo della Lega si è riservato di leggere la documentazione prima di pronunciarsi. Perplessi anche i rappresentanti di Fratelli d'Italia ("speriamo di non trovarsi davanti all'ennesimo gioco delle tre carte" hanno detto) mentre il Pd ha parlato di un progetto che rappresenta un buon punto di mediazione e anche Italia Viva ha espresso apprezzamento.



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno