Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:22 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Cronaca lunedì 03 giugno 2019 ore 16:11

Furti d'arte, la Toscana sorvegliata speciale

Reati in calo nel 2018 ma il patrimonio artistico toscano resta nel mirino di ladri e ricettatori. Recuperate opere per un milione e trecentomila euro



FIRENZE — Nel 2018 in Toscana i carabinieri del nucleo tutela del patrimonio culturale di Firenze hanno recuperato beni artistici per un milione e 300mila euro. Il bilancio è stato presentato a Firenze in occasione della riconsegna di preziose opere rubate a musei, archivi e chiese. I furti d'arte sono diminuiti del 26 per cento rispetto al 2017, 48 contro 65 e sono stati avviate importanti attività per il recupero di opere all'estero come il Vaso di Fiori del fiammingo Van Huysum della collezione della Galleria Palatina di Firenze portato via nel 1944 da un soldato tedesco.

Molte le opere rintracciate e restituite dai carabinieri. Tra queste ce ne sono alcune scomparse da decenni e rintracciate grazie a indagini meticolose, come nel caso del furto commesso al Museo Mozzi-Bardini di Firenze nel 1976.

La Toscana resta uno degli obiettivi sensibili per i ladri d'arte per il suo patrimonio sparso, non solo nei musei ma anche nelle innumerevoli chiese presenti sul territorio, spesso in zone periferiche e di campagna.

Nel corso del 2018 sono state anche recuperate 34 opere d'arte contemporanea contraffatte.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

SERVIZIO - FURTI D'ARTE, NEL 2018 RECUPERATE OPERE PER OLTRE UN MILIONE
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno