Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:25 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Cassano a Bobo Tv: «Ronaldo mi ha scritto di portargli rispetto. Stai sereno...»

Attualità giovedì 13 ottobre 2016 ore 14:32

Gonfalone d'argento in memoria di Margara

Alessandro Margara

Il massimo riconoscimento del Consiglio della Toscana andrà alla memoria di Alessandro Margara, magistrato scomparso il luglio scorso



FIRENZE — Un Gonfalone d'argento per  Alessandro Margara. E' quanto annunciato oggi dal presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani al convegno ''Lo stato del carcere dopo gli Stati generali'', organizzato dal garante regionale dei diritti dei detenuti Franco Corleone in onore del magistrato scomparso e alla sua grande attenzione per i diritti dei detenuti.

"Il riconoscimento a Margara - ha detto Giani - è da tributare sia per il suo lavoro, per il suo contributo alla riforma del sistema carcerario, sia per la sua cultura, come figura che ha legato il proprio nome alla Fondazione Michelucci. E per la sua costante attenzione a tutela dei diritti degli ultimi".

Alessandro Margara è stato l’ispiratore della riforma penitenziaria. Deceduto all'età di 86 anni è stato giudice istruttore a Ravenna dal ’61 al ’65, e poi a Firenze dal ’65 al ’76. Dal ’76 all’80 è stato magistrato di sorveglianza a Bologna, poi fino al 1997 a Firenze. Per 10 anni ha presieduto la Fondazione Giovanni Michelucci di Fiesole e dal 2011 al 2013 è stato il garante dei detenuti della Regione Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La carambola ha coinvolto tre veicoli. Due persone sono rimaste ferite, una è stata estratta dalle lamiere. Sul posto vigili del fuoco e 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità