Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:FIRENZE15°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, Khamenei: «Le proteste pianificate dall'America e dal regime sionista»

Attualità venerdì 10 dicembre 2021 ore 13:45

Toscana al sesto posto in Italia per gli ecoreati

Il Rapporto Ecomafia 2021 di Legambiente conferma la sesta posizione della regione in materia di crimini ambientali. Pesa il "mattone selvaggio"



FIRENZE — Nel 2020, anno segnato dalla pandemia, l’ecomafia non conosce lockdown, né risparmia l’ambiente e La Toscana si conferma la sesta regione più colpita dai crimini ambientali in Italia dopo Campania, Calabria, Puglia, Sicilia e Lazio, secondo il rapporto Ecomafia 2021 di Legambiente presentato a Firenze. 

Nello scorso anno risultano 2.000 gli ecoreati in Toscana, con 1786 persone denunciate, 2 arresti e 490 sequestri. Livorno risulta la città più colpita, seguono Firenze e Arezzo.

La flessione più significativa, si sottolinea nel report, è quella relativa al ciclo dei rifiuti: in riferimento al traffico illecito di rifiuti la regione migliora leggermente rispetto agli anni precedenti: nel 2020 sono stati 380 i reati accertati (4,6% su scala nazionale), 422 denunce e 121 sequestri. A livello provinciale le criticità maggiori si segnalano a Firenze, Arezzo e Siena. 

A questo si dovrà aggiungere (ma sarà oggetto del prossimo rapporto) gli effetti dell'inchiesta Keu, che interessa il cuore del distretto conciario della Toscana. 

Il 'mattone selvaggio' è servito, si legge, "per spalancare le porte alle ditte in odore di mafia", nel caso dell'inchiesta della Dda di Firenze, vicine a cosche della 'ndrangheta. La Toscana ha 782 infrazioni accertate, con un aumento di denunce e sequestri effettuati. La classifica regionale dell'illegalità contro la fauna nel 2020 sulla terraferma e a mare in Toscana vede 498 reati, 430 persone denunciate e 266 sequestri: Livorno (310 reati) è ottava nella classifica nazionale. 

Tra le proposte di Legambiente il disegno di legge contro le agromafie e inasprire le sanzioni per il delitto di traffico organizzato di rifiuti.

Nel report è presente anche un focus sulle borse di plastica consumate: secondo i dati dell'osservatorio di Assobioplastiche 18.500 tonnellate di borse consumate in Toscana non sarebbero ancora a norma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità