Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:02 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La festa dell’Alcione per la promozione in serie C: è la prima volta in 72 anni

Monitor Consiglio martedì 27 febbraio 2024 ore 20:09 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Violenza di genere, la legge da sola non basta

Irene Galletti
Irene Galletti

"Per attuarla servono risorse. Chiediamo alla Giunta un impegno più incisivo”



FIRENZE — Le dichiarazioni della Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle Irene Galletti, in merito alla Legge sulle “Disposizioni in materia di presa in carico e rieducazione degli autori di violenza di genere. Modifiche alla l.r. 59/2007”

“Il Consiglio Regionale della Toscana approva questa legge a poche ore di distanza da un altro drammatico femminicidio che si è verificato in Toscana, a Fornaci di Barga. È qualcosa che sconvolge le nostre coscienze, che ci invita a compiere azioni concrete e immediate nei confronti di tutte le vittime, ma soprattutto anche nei confronti di coloro che esercitano questa violenza".

"Questo dovrebbe essere anche l'obiettivo di questa proposta di legge che purtroppo, per come è stata formulata e per la totale mancanza di finanziamenti aggiuntivi, sembra non rispondere alle drammatiche esigenze di questo momento storico. Inoltre, all'interno di uno degli articoli, si fa riferimento a uno sforzo di riconciliazione che riteniamo possa essere pericoloso oltre che  in contrasto con le raccomandazioni degli esperti, che invitano ad evitare l'ultimo incontro e a lasciare che le strade delle persone si separino, specialmente quando ci sono coinvolti minori. Pertanto, con dispiacere, ci siamo astenuti".

"Ma ci impegniamo a intervenire nuovamente su questa legge, soprattutto per favorire lo stanziamento di risorse, peraltro previste nell'ordine del giorno per il quale abbiamo votato a favore. Ci impegneremo, inoltre, a stimolare un'azione più incisiva della programmazione regionale, affinché sia promossa efficacemente la prevenzione di tali comportamenti, come raccomandato anche dalla Commissione Pari Opportunità. È fondamentale agire sul versante culturale, poiché la violenza non può mai essere considerata un modo accettabile per esprimere disaccordo all'interno di una relazione interpersonale.”

Così Irene Galletti, Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno