Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite Conte-Lautaro, il finto match di boxe ad Appiano

Attualità martedì 05 gennaio 2016 ore 17:41

La Befana arriva a bordo della Torpedo blue

Dal mare, in auto d'epoca o moderna, in vespa, al galoppo di un pony o a bordo della sua scopa: tutti gli appuntamenti per l'Epifania in Toscana



FIRENZE — La Befana 2016 non farà mancare la propria presenza in Toscana dove sono molteplici gli appuntamenti che, a partire da domani, vedranno la vecchina protagonista.

A dare il via alle iniziative saranno la zona del Chianti e Lucca. Nella zona famosa in tutto il mondo per i suoi vini il viaggio della Befana si snoderà tra biblioteche, circoli, limonaie, piazze e chiese mentre nella zona della lucchesia è in programma un doppio appuntamento: in mattinata giro nel reparto pediatria dell'ospedale San Luca mentre nel pomeriggio visita agli anziani dei centri di Moinbte, San Quirico, villa Santa Maria e Pia casa.

Per i bimbi l'appuntamento è invece fissato in piazza San Francesco, alle ore 15, del giorno 6: la Befana si calerà dall'alto grazie ai vigili del fuoco.

Compie invece venti anni la tradizionale Befana del vigile urbano di Firenze. La manifestazione, organizzata in collaborazione con polizia municipale, Comune e presidente del Consiglio regionale vedrà alle 9.15, nel piazzale delle Cascine, il raduno di auto d'epoca che alle 10.30 partiranno per piazza della Repubblica.

Un altro gruppo di auto d'epoca si troverà direttamente al Meyer con la vecchina per la visita ai piccoli ricoverati. La Befana intorno alle 11, poi, a bordo della Torpedo Blu del Camet partirà per piazza della Repubblica dove l' anziana signora insieme al presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani distribuirà regali ai bambini presenti. Alle 10.30, sempre al Meyer, tutti con gli occhi all'insù perché la Befana dei vigili del fuoco si calerà dall'autoscala sopra i padiglioni del nosocomio per consegnare doni ai piccoli degenti. Befana in canoa poi in Arno, organizzata dal circolo Canottieri comunali Firenze nella sede di lungarno Ferrucci, con distribuzione di calze. Ancora alle 10, presso il Torrino di Santa Rosa, la Rondinella del Torrino organizza la festa della Befana con la consegna di giochi e calze per i bimbi dei soci del circolo e dei calcianti Bianchi di Santo Spirito.

Ad Empoli visita della Befana ai bimbi ricoverati all'ospedale San Giuseppe mentre a Pisa l'appuntamento è alla clinica pediatrica dell'Aoup.

Per la Befana del vigile urbano a Pisa si dovrà invece attendere il 9 gennaio (ore 11, piazza Garibaldi): su una pedana al centro del lungarno i vigili, con indosso le vecchie uniformi ed in compagnia della vecchina, dirigeranno manualmente il traffico. Tutti potranno contribuire con un regalo che sarà portato ai degenti dello Stella Maris a Calambrone e a quelli del reparto di oncologia pediatrica del Santa Chiara. A Marina di Pisa consueto appuntamento poi con il tuffo della befana che vedrà insieme pisani e livornesi.

Ancora a Castelfiorentino, al termine della caccia al tesoro "Inseguendo la Befana", in piazza del Popolo ci saranno l'arrivo dei Re Magi ed il lancio delle mongolfiere.

A Pistoia si terrà poi la tradizionale Befana dei vigili del fuoco, che si calerà dal campanile piazza del Duomo.

A Follonica doppio appuntamento con la Befana. Il Comitato Carnevale Rione Senzuno, con il patrocinio del Comune di Follonica, ha organizzato 'Arriva la Befana Senzuno'. Alle undici la vecchina arriverà in piazza Portogallo accompagnata da un pony mentre verso le 16, scortata da un corteo di Fiat 500, raggiungerà piazza Sivieri.

A Prato infine la vecchina porterà in regalo doni ai bambini in piazza delle Carceri e agli anziani ricoverati nelle case di riposo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport