Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità giovedì 17 dicembre 2015 ore 14:25

"La Regione fa bene a tutelare i risparmiatori"

Il Pd plaude al fondo di 200 mila euro destinato agli obbligazionisti residenti in Toscana e che hanno un reddito Isee inferiore a 40 mila euro



FIRENZE — Lo ha annunciato l'assessore toscano al bilancio Vittorio Bugli, parlando con i giornalisti in merito al fondo a sostegno dell'assistenza legale per gli obbligazionisti toscani interessati dal Salva Banche.

"Attraverso questo intervento - ha aggiunto - tali persone potranno avere un sostegno per le spese legali che dovranno sopportare. E' un gesto di attenzione della Regione rivolge rispetto alle famiglie interessate". 

Il vicesegretario del Pd della Toscana, Antonio Mazzeo, anche a nome dei consiglieri regionali del Partito democratico plaude al provvedimento.

"A fronte di tanti che sperano di lucrare politicamente dalla vicenda di Banca Etruria - sottolinea Antonio Mazzeo -, oggi abbiamo approvato in Toscana un atto concreto che va ad aggiungersi a quanto fatto dal Pd e dal governo nazionale con l'emendamento alla legge di stabilità per la creazione di un fondo da 100 milioni. Il PD della Toscana ha infatti chiesto e ottenuto di stanziare dei fondi a sostegno dei piccoli risparmiatori toscani di Banca Etruria e delle altre tre banche coinvolte. E così oggi, in Commissione regionale Bilancio, è stato dato il via libera a 200.000 euro da destinare all’assistenza legale di chi ha perso i propri soldi". 

"Vogliamo infatti - continua Mazzeo - che la magistratura individui le responsabilita' e con l'atto di oggi possiamo dotare i risparmiatori degli strumenti anche economici per far valere i loro diritti nel chiedere che chi ha sbagliato paghi. Noi siamo dalla loro parte". 

Mazzeo conclude: "Di fronte allo sciacallaggio di tanti vogliamo ricordare di nuovo come il decreto salvabanche abbia consentito di salvaguardare migliaia di posti di lavoro e un milione di clienti. Allo stesso tempo pero' capiamo il dramma di quei risparmiatori che hanno visto svanire il loro patrimonio investito in buona fede in obbligazioni subordinate e per questo stiamo predisponendo a tutti i livelli cio'che e'possibile a partire dal fondo regionale per l'assistenza legale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno