Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Attualità giovedì 08 marzo 2018 ore 15:50

Mimosa e musica contro la violenza di genere

Appello ai musicisti toscani under 35 per comporre canzoni inedite sul tema della violenza e dei diritti. Nuova fase del progetto 'Mai in silenzio'



FIRENZE — Mimosa ma anche musica per dire no alla violenza di genere con la nuova fase del progetto 'Mai in silenzio' della Regione Toscana e dell'emittente radiofonica Controradio che nel giorno della festa della donna hanno presentato il concorso a tema che invita i musicisti under 35 toscani di scrivere e interpretare un brano originale in italiano sul tema della violenza e del rapporto tra i sessi. In giuria, artisti d'eccezione come Irene Grandi, Dario Brunori, Tommaso Novi , Francesco Guasti e Diana Winter.

"L'idea prosegue l'iniziativa ‘Toscana 100 band', il concorso bandito due anni fa tra i giovani musicisti toscani – ha detto la vice presidente della Regione Toscana, Monica Barni -. Ma è anche un modo per sensibilizzare il vasto pubblico su un tema, come la violenza di genere, che è una piaga e un'offesa alla dignità umana". "Un qualcosa che si combatte rompendo il silenzio che l'avvolge – conclude –, cercando alleati che abbiamo trovato ed educando, perché violenza e sopraffazione sono una questione anche di atteggiamento culturale".

Ai primi tre classificati, come per 'Toscana 100 band' un premio da mille a tremila euro per realizzare un progetto artistico, il passaggio dei brani in radio e sulle piattaforme digitali e la possibilità di esibirsi il prossimo dicembre al meeting dei diritti umani davanti a ottomila studenti. Ma sopratutto l'occasione di usare il linguaggio della musica per affrontare temi sociali. 

Il concorso è una nuova fase del progetto 'Mai in silenzio' che ha già coinvolto 70 studenti di sei scuole. 

Ora c'è tempo fino all'8 maggio per iscriversi al concorso 'Mai in silenzio' e contribuire con note, musica e parole a contrastare la piaga sociale della violenza. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​L'incidente è avvenuto in un tratto molto pericoloso. Tre le persone rimaste ferite. Sul posto sono intervenuti numerosi mezzi di soccorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità