Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, la comunità marocchina festeggia in strada dopo la vittoria ai Mondiali

Attualità giovedì 05 maggio 2016 ore 13:15

"Le banche reggono la prova dei crediti"

Ignazio Visco

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco ospite della prima giornata di 'The State of the Union' a Firenze per parlare di stabilità bancaria



FIRENZE — E' iniziata all'insegna dell'economia l'edizione 2016 di 'The state of the Union' a villa Schifanoia a Firenze. Tre giorni per discutere le questioni più urgenti che riguardano l'Unione Europea, con particolare attenzione alle donne e al loro ruolo in Europa.

Stabilità bancaria in primo piano nella prima giornata di lavori che ha visto il governatore di Bankitalia spaziare dai problemi dei crediti deteriorati al bail in fino alle oscillazioni che dall'inizio dell'anno e negli ultimi giorni in particolare contraddistinguono l'andamento dei mercati. 

"E' "sbagliata" - ha detto Visco - la percezione che la Bce stia facendo pressioni per una rapida dismissione dei crediti deteriorati" Visco ha ricordato anche che il presidente della banca centrale Europea Mario Draghi e il capo del supervisory board hanno "recentemente e pubblicamente chiarito".

Sul fronte del bail in, Visco ha detto che l'architettura e l'applicazione delle norme sul bail-in dovrebbero essere "ripensate", sottolineando che "uno strumento, il bail-in, disegnato per ridurre l'impatto di una crisi non deve creare le premesse" di renderla più probabile. Inoltre il governatore ha spiegato che "non dovrebbe essere proibita la possibilità di un temporaneo supporto pubblico nei casi di crisi di banche sistemiche", quando il ricorso al bail-in "non è sufficiente per raggiungere gli obiettivi di risoluzione" e si rischia di "compromettere la stabilità finanziaria". 

Visco ha ricordato di non essere il solo a proporre l'esigenza di un ripensamento del bail-in citando l'ultimo rapporto sulla stabilità finanziaria del Fmi nel quale si è evidenziata la "necessità di applicare le nuove regole, comprese quelle sugli aiuti di Stato, con flessibilità e attenzione nella fase di cambiamento verso il nuovo sistema".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Monitor Consiglio

Attualità