Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 7° 
Domani -1°6° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 10 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 14 agosto 2019 ore 15:00

La vuole strangolare dopo il litigio

Una donna con un grosso livido sul collo si è presentata in ospedale chiedendo aiuto. Da molto tempo subiva le violenze del compagno



FIRENZE — La paura l'aveva indotta finora a non denunciare le frequenti aggressioni subite dal compagno, ma l'ultimo episodio l'ha convinta a chiedere aiuto. Protagonista una donna di 27 anni che ieri si è presentata all'ospedale San Giovanni di Dio di Firenze con una vistosa ecchimosi sul collo. La donna, in forte stato di agitazione, ha raccontato che poco prima l'uomo con cui vive l'aveva aggredita e che si era spinto al punto di volerla strangolare per poi morderla al collo. Un'esplosione di rabbia innescata da una lite per motivi banali. 

Gli operatori del pronto soccorso hanno subito attivato le procedure del 'codice rosa' e del caso sono state subito informate le forze dell'ordine. I carabinieri si sono quindi presentati in ospedale e hanno ascoltato la donna, poi si sono messi sulle tracce del compagno. 

Una volta rintracciato, l'uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Sollicciano. Le accuse per lui sono maltrattamento e lesioni aggravate. 

Come previsto dalle procedure adottate in questi casi, la vittima dell'aggressione è stata informata sui servizi di assistenza offerti dai centri anti-violenza. Poi è stata dimessa con una prognosi di una settimana. 



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità