Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:03 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 17 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua

Cronaca domenica 03 marzo 2019 ore 16:27

"La maestra ha spinto a terra un bambino"

Una maestra di una scuola elementare di Firenze è stata denunciata dai genitori di un bambino per un episodio che sarebbe avvenuto dopo ricreazione



FIRENZE — I genitori di un bambino di una scuola elementare fiorentina hanno presentato una denuncia ai Carabinieri nei confronti di una maestra per "Percosse e lesioni".

Secondo quanto riferito nella denuncia, "La maestra avrebbe spinto a terra un alunno, facendogli sbattere la testa e obbligando un altro bambino a prendere a calci il compagno" per punirlo, sembra, di un precedente episodio avvenuto mentre i due bimbi stavano giocando, con un bambino che ha colpito l'altro, in modo non violento, con un calcio nel sedere mandandolo a terra.

A quel punto, secondo quanto riferito dal "Corriere Fiorentino", che ha reso nota la notizia, ripresa anche dalle agenzie e da altri organi di stampa, la maestra sarebbe intervenuta applicando "Una sorta di legge del taglione spintonando l'altro bambino e facendolo cadere a terra battendo la testa o obbligando l'altro a colpirlo con un calcio nel sedere", episodio che sarebbe accaduto - sempre in base alla denuncia - per tre volte, perchè il calcio non sarebbe stato abbastanza forte.

A quel punto, sempre secondo la ricostruzione, la maestra avrebbe intimato di non raccontare i fatti. Al pronto soccorso, al piccolo, è stato riscontrato un trauma cranico lieve, mentre il preside della scuola ha avviato verifiche sull'accaduto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno