Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:29 METEO:FIRENZE18°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento
Kenya, scene di guerriglia urbana: i manifestanti prendono d'assalto gli edifici del Parlamento

Monitor Consiglio lunedì 25 marzo 2024 ore 18:19 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Autismo, armonizzare la situazione territoriale

Iacopo Melio e Enrico Sostegni
Iacopo Melio e Enrico Sostegni

"Fatto il colloquio con l'Assessorato regionale alla salute sul rischio dei mancati rimborsi della terapia Aba. Essenziale risolvere le criticità"



FIRENZE — “Con l’abrogazione della Delibera della Giunta Toscana 493/2001, sostituita dalla 1481/2023 che disciplina la possibilità di rimborsare tipologie assistenziali non previste dal Sistema Sanitario Nazionale, condivido le preoccupazioni delle famiglie con figli nello spettro dell’autismo circa il possibile mancato rimborso della terapia Aba - dichiara il Consigliere regionale PD Iacopo Melio - Appena mi è stato possibile, dopo i miei ultimi problemi di salute, ho interpellato l’Assessore Bezzini che mi ha riferito di una situazione molto complessa a livello nazionale e frammentata, anche tra le varie ASL, e mi ha informato di un lavoro in corso per armonizzare la situazione e superare le criticità". 

"Per questo ho chiesto un impegno della giunta non solo per strutturare un quadro chiaro ed efficace sull’autismo, ma anche per interfacciarsi direttamente con le famiglie e le associazioni di riferimento, cosa fondamentale nell’interesse delle ragazze e dei ragazzi nello spettro che oggi, di fatto, si trovano in parte senza un aiuto prezioso - sottolinea Melio - Da fuori è difficile comprendere gli ostacoli burocratici o le diverse valutazioni sul piano medico-scientifico che talvolta un’istituzione si trova ad affrontare, ma la buona politica non deve lasciare indietro nessuna persona e, in questo, il dialogo e la volontà di collaborare in modo costruttivo per trovare una soluzione non deve mancare". 

"Sono fiducioso che l’assessorato, anche dopo questa sollecitazione, si attiverà per costruire percorsi di tutela, sempre più adeguati, delle persone nello spettro dell’autismo e delle loro famiglie, prendendo contatto con le persone interessate per capire come e dove intervenire al meglio per assicurare loro un sostegno concreto da parte della Regione” conclude Melio.

Ribadisce anche Enrico Sostegni, Presidente Pd commissione Sanità: “È fondamentale che vi sia un confronto tra assessorato e familiari di chi non rientrerà più nei contributi previsti dalla delibera 1481/2023. Condivido pienamente le preoccupazioni espresse dal consigliere Melio e valutando la complessità, anche di natura tecnica della questione, ci è sembrato giusto chiedere all’Assessore e ai tecnici della Giunta un approfondimento urgente in Commissione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno