Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:35 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità lunedì 09 marzo 2020 ore 10:25

Le Misericordie trasferiscono i pazienti lombardi

Per liberare posti letto di terapia intensiva in Lombardia le Misercordie toscane stanno trasferendo i pazienti non infetti nelle regioni vicine



FIRENZE — Sono 9 le ambulanze di Misericordie toscane, con 20 volontari, 7 infermieri e 3 medici, impegnate in queste ore nel trasferimento di pazienti dalle terapie intensive degli ospedali lombardi, per liberare quanti più posti in funzione dell’emergenza legata al Covid-19.

Gli equipaggi si sono messi in movimento ieri, su richiesta della Cross della Protezione civile e in coordinamento con le sale operative della Confederazione nazionale e della Federazione toscana delle Misericordie, e hanno raggiunto nella notte la Lombardia; qui, in vari ospedali, hanno preso in carico pazienti ricoverati in terapia intensiva per patologie non legate al Coronavirus e li stanno trasportando in ospedali delle regioni vicine. Lo scopo dell’operazione è rendere disponibili quanti più posti possibile nelle terapie intensive della Lombardia per i contagiati dal Covid-19.

Le ambulanze e gli equipaggi entrati in azione sono tutti, per dotazioni e competenze, qualificati ad alto livello per poter gestire pazienti in condizioni molto serie. Questo primo gruppo è partito dalle Misericordie di Firenze, Empoli e Vaglia (2 equipaggi) in provincia di Firenze, Prato e Carmignano (Prato), Montale (Pistoia), Sinalunga (Siena), Crespina (Pisa). Ma altri equipaggi ed altre Misericordie sono pronte quando e se ce ne sarà bisogno.

Intanto va avanti, giorno dopo giorno, l’impegno sanitario di migliaia di confratelli delle Misericordie toscane , sia sulle attività ordinarie nell’emergenza-urgenza e nei trasporti sanitari, sia per l’emergenza Coronavirus.

Sono 13 in tutta la regione le ambulanze dedicate specificamente alla gestione di pazienti contagiati o sospetti al Covid-19 , mentre prosegue l’attività di controllo negli aeroporti di Pisa e Firenze, così come l’assistenza alle persone in isolamento domiciliare.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità