Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, la movida di piazza Euclide: centinaia di ragazzini senza mascherina

Cronaca sabato 05 agosto 2017 ore 14:03

Morto con la testa spaccata e i pantaloni calati

Il corpo di uno uomo di 34 anni è stato trovato a terra nel parco delle Cascine a Firenze. Accanto al cadavere c'erano due siringhe



FIRENZE — Macabro ritrovamento nel parco delle Cascine stamattina. Il corpo, rinvenuto lungo via delle Cascine, è di un ucraino di 34 anni e presenta una vistosa ferita alla testa. Quando è stato trovato aveva i pantaloni abbassati e accanto c'erano due siringhe. 

Sul posto sono intervenuti la polizia con le volanti e poi con la squadra mobile e la scientifica. Sul posto il pm di turno. Dai controlli sulla sua identità, l'uomo è risultato regolare in Italia e incensurato. 

Per il momento sono al vaglio diverse ipotesi sulle cause della morte. La ferita alla testa, ad esempio, potrebbe essere compatibile con un urto accidentale forse dovuto a una caduta a terra. Le siringhe farebbero anche pensare a un'overdose. Ora gli investigatori sono in cerca di ulteriori elementi che permettano di fare chiarezza sulla vicenda. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente ha chiesto di indossare la mascherina e lui ha reagito con una testata. L'episodio è accaduto a bordo di un autobus del trasporto locale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità