Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione

Attualità venerdì 10 maggio 2024 ore 08:30

Sulla ferrovia Faentina un mese intero di lavori

ferrovia faentina

Le opere di ammodernamento finanziate con 140 milioni di fondi del Pnrr potrebbero comportare la sospensione della circolazione. Le ipotesi in campo



FIRENZE — Un mese di stop ai treni sulla linea Faentina, dal 3 Agosto al 1 Settembre prossimi, per consentire lavori che renderanno la tratta ferroviaria prima in Toscana a disporre del moderno sistema Ertms che dovrà garantire un servizio più regolare e affidabile su un tracciato che non di rado mette i pendolari in difficoltà: è la proposta di Rfi, a cui Regione e sindaci hanno fatto riscontro con la richiesta di effettuare le opere in notturna così da limitare i disagi.

La linea Faentina è stata oggetto dell’incontro che si è svolto in Regione fra gli assessori ai trasporti di Toscana ed Emilia Romagna insieme ad Rfi e ai sindaci dei territori coinvolti, e che giunge all’indomani della richiesta avanzata dai due assessori al Commissario alla ricostruzione generale Francesco Paolo Figliuolo per chiedere un chiaro e preciso cronoprogramma delle operazioni necessarie per il ritorno alla normalità dopo i fenomeni calamitosi del 2023.

Nella riunione è stato annunciato un corposo intervento di potenziamento che Rfi eseguirà sulla Faentina. L’opera, interamente finanziata da risorse Pnrr per un importo di 140 milioni sarà realizzata in due fasi – una nel 2024, l’altra nel 2025 - nel rispetto delle rigide scadenze previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

Per svolgere i lavori, Rfi propone un’interruzione della circolazione di 30 giorni, dal 3 Agosto al 1 Settembre. Tuttavia Regione e sindaci hanno chiesto di tentare una riorganizzazione dell’intervento che sfrutti le fasce notturne per ridurre al massimo l'interruzione. 

Sarà dunque programmato a breve un incontro di aggiornamento, durante cui discutere inoltre del servizio sostitutivo, che la Regione metterà a punto con la collaborazione degli enti locali.

Nell’ottica di contenere al massimo i disagi e avere cantieri brevi e ben organizzati, come richiesto dalla Regione, nel periodo di interruzione sarà eseguito anche un altro intervento che avrebbe altrimenti imposto un ulteriore stop: con un investimento da 15 milioni, sarà interamente sostituita una delle travate metalliche sul fiume Lamone.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno