Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:57 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Esplosioni nella base aerea Belbek, in Crimea

Cultura sabato 05 dicembre 2015 ore 17:45

L'anno d'oro dei musei

La Toscana al terzo posto tra le Regioni con 6,3 milioni di visite ma si fa soffiare il secondo gradino dalla Campania con 6,5 milioni di visitatori



FIRENZE — Dopo i buoni risultati del 2014, 40 milioni di visite nei musei italiani, il 2015 si avvia a diventare l'anno d'oro per i luoghi statali della cultura. 

In testa sempre il Lazio, che con Roma raggiunge nel 2014 i 19 milioni di visitatori, pari ad una crescita dell'8 per cento. Ma a sorpresa c'è da registrare anche l'exploit della Campania, che supera la Toscana aggiudicandosi il secondo gradino del podio con 6,5 milioni di visitatori contro i 6,3 milioni della patria di Dante. Cresce comunque anche la Toscana sia per visitatori con il +3 per cento, sia per introiti arrivando al +18 per cento.

"Gli italiani stanno tornando a frequentare con abitudine i musei", commenta soddisfatto il ministro di beni culturali e turismo Dario Franceschini, che attribuisce i buoni risultati alla sua riforma con le nuove tariffe e l'introduzione della domenica gratuita. 

Nel 2014 si erano registrati 2,5 milioni in più rispetto al 2013, quest'anno si cresce ancora. Con le presenze, già oltre i 40 milioni dello scorso anno, ma anche con gli incassi che avrebbero superato già dal mese di novembre i 142 milioni di euro. 

Franceschini è più che soddisfatto: "Dopo la straordinaria crescita di visitatori dell'anno scorso, si consolida l'incoraggiante tendenza positiva che avvalora le scelte compiute con la riforma del ministero e l'aumento delle risorse pubbliche per la cultura", commenta il ministro. Per la riforma dei musei, che proprio in queste settimane sta entrando nel vivo con l'insediamento dei nuovi super direttori, una buona partenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca