Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:34 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, crolla un palazzo di 12 piani: un bambino viene estratto vivo dalle macerie

Attualità giovedì 01 dicembre 2016 ore 15:30

Alta velocità, nuovo orario Trenitalia al via

Dall'11 novembre entra in vigore il nuovo orario invernale. Un nuovo Frecciarossa fra Roma e Venezia con fermate ad Arezzo e a Firenze



FIRENZE — Anche in Toscana aumentano le corse e crescono i collegamenti per le Frecce Trenitalia con il nuovo orario invernale 2016, al via dal prossimo 11 dicembre.

La principale novità del nuovo orario riguarda la fermata nelle stazioni di Arezzo e Firenze del Frecciarossa della sera Roma – Venezia.

La nuova corsa che parte da Roma Termini alle 18.50 – Roma Tiburtina 19.00, arriva a Arezzo alle 20, Firenze Santa Maria Novella alle 20.35 e poi prosegue verso Venezia.

Fermeranno a Firenze anche i Frecciargento Bergamo-Roma e Mantova-Roma. Questi gli orari nel dettaglio.

- il Frecciargento 8505 in direzione sud parte da Bergamo alle 6.12 con fermate a Brescia (7.00/7.02), Verona (7.41/7.52), Bologna (8.42/8.45), Firenze Campo Marte (9.25/9.27) e arrivo a Roma Termini alle 10.45.

- Il nuovo Frecciargento 8528 in direzione Nord parte alle 18.45 da Roma Termini con fermate a Firenze Campo Marte (20.01/20.03), Bologna (20.42/20.45), Verona (21.37/21.51), Brescia (22.32/22.34) e Bergamo 23.07.

Novità anche per il collegamento Frecciargento Mantova – Roma: con nuove fermate a Firenze Santa Maria Novella. Nel dettaglio il Frecciargento 8551 parte da Mantova alle 6.20 con fermate a Modena (7.04/7.07), Bologna (7.47/7.50), Firenze Santa Maria Novella (8.25/8.34), Roma Tiburtina (9.53/9.55) e arriva a Roma Termini alle 10.05. Al ritorno il Frecciargento 8552 parte da Roma alle 18.29 con fermate a Roma Tiburtina (18.37/39), Firenze Santa Maria Novella (20.02/20.11), Bologna (20.47/20.50), Modena (21.13/21.16) e arrivo a Mantova alle 21.55.

Il Frecciarossa arriva sulla neve con la formula treno+bus Freccialink: grazie a un unico biglietto di viaggio, un nuovo servizio integrato Freccia AV più bus permette alle località sciistiche di Madonna di Campiglio, Courmayeur e Cortina d’Ampezzo di connettersi all’Alta Velocità. I bus partono e arrivano nei piazzali antistanti le stazioni di Verona Porta Nuova, Trento, Torino Porta Susa e Venezia Mestre.

Dopo Siena e Perugia, L’Aquila, Matera e Potenza, Freccialink con bus attrezzati a 50 posti apre quindi al turismo invernale con sei nuove corse speciali nelle giornate di venerdì, sabato e domenica.

Per quanto riguarda le rotte internazionali con Francia, Svizzera, Germania, e Austria, attraverso il nuovo tunnel del Gottardo sono stati ridotti i tempi di viaggio: per raggiungere Zurigo e Lucerna da Milano bastano tre ore e 26 minuti: rispettivamente 30 e 20 minuti in meno.

Verso la Germania sono stati modificati gli orari di arrivo a Monaco (8.19) e di partenza per l’Italia da Monaco (20.10) con il treno Euronight da Roma e da Milano. Novità in Austria con l’introduzione della fermata di Salisburgo che viene raggiunta in Euronight direttamente da Roma, Firenze e Bologna e da Milano, Verona e Padova.

Confermato ilnetwork Thello sulle rotte Venezia-Milano-Digione-Parigi in treno notte e Milano-Genova-Nizza-Marsiglia con collegamenti diurni.

I biglietti per tutti i treni sono acquistabili sui canali di vendita Trenitalia e nelle oltre 7mila agenzie di viaggio convenzionate.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il piccolo si trovava in un dirupo a 3 chilometri da casa. E' in buone condizioni. Un giornalista ha sentito un lamento e ha chiamato i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cultura