Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità sabato 28 luglio 2018 ore 11:10

Oltre 9 milioni per sostenere l'innovazione

Si riaprono i bandi finanziati dai fondi europei Por Fesr 2014-2020. Diversi i tipi di sostegno economico secondo l'intervento



FIRENZE — Con oltre nove milioni di euro a disposizione e con tempi più rapidi per l'istruttoria, si riaprono i bandi di sostegno all'innovazione finanziati dal Por Fesr 2014-20

Diversi i tipi di sostegno economico previsti attraverso due differenti azioni di intervento. La prima azione riguarda il sostegno per l'acquisto di servizi per l'innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese ed è relativa al ''bando A''. La seconda, invece, concerne il ''bando B'' ed è relativa al sostegno a progetti innovativi strategici o sperimentali attivati da piccole e medie imprese in forma aggregata per la realizzazione di attività innovative di accompagnamento e consolidamento, oppure per percorsi advanced manufacturing o per attività di innovazione commerciale e per il presidio strategico dei mercati. 

"Questo vuole essere un contributo concreto al mondo della piccola imprenditoria in prospettiva del necessario sviluppo tecnologico e dell'innovazione", ha spiegato l'assessore alle attività produttive della Regione Toscana Stefano Ciuoffo che ha anche precisato che "un bando riguarda l'acquisizione di servizi per l'innovazione e l'altro il sostegno a progetti innovativi strategici o sperimentali e le risorse complessivamente messe a disposizione sono pari a nove milioni centomila euro. Vorrei sottolineare che saranno ridotti i tempi dell'istruttoria, ritenuto necessario accelerare e semplificare i procedimenti relativi all'operatività degli interventi a partire dalla fase di concessione dell'aiuto fino a quella della relativa erogazione. Maggiore velocità e semplificazione dunque ma anche, e questa è una novità, un'istruttoria a sportello con ricorso all'utilizzo di revisori e non con cadenza mensile o semestrale come previsto nelle precedenti edizioni: una modalità che pensiamo possa maggiormente rispondere alle esigenze delle imprese".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli