Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:FIRENZE17°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
1974-2024. L'Italia oggi è molto meglio di così

Cronaca domenica 24 dicembre 2023 ore 16:35

Petardi dei baby bulli feriscono le anatre del parco

anatra e anatroccoli
Foto d'archivio

Gli uccelli che vivono nella vasca sono rimasti ustionati, con indignazione fra i residenti della zona che hanno segnalato l'accaduto



FIRENZE — Petardi dei baby bulli contro le anatre del parco di Villa Vogel a Firenze: l'accaduto ha suscitato l'indignazione dei residenti, anche perché i 4 esemplari che vivono nel vascone del giardino sono rimasti ustionati.

Le scene di violenza hanno fatto il giro dei social fino a coinvolgere la politica, coi consiglieri comunali e di quartiere della Lega a segnalare l'accaduto annunciando l'intenzione di coinvolgere l'Ente nazionale di protezione animali (Enpa).

"Apprendiamo dalle segnalazioni arrivateci da cittadini residenti vicino al parco di Villa Vogel di un fatto vergognoso. Alcuni bulli si sono divertiti ad usare petardi contro 4 anatre maltrattandole e bruciandole", riferiscono in una nota i capigruppo in Palazzo Vecchio Federico Bussolin e al Quartiere 4 Davide Bisconti insieme al segretario fiorentino della Lega Barbara Nannucci.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I due, 77 e 75 anni, si trovavano a bordo di uno scooter, poi lo schianto: per l'uomo non c'è stato niente da fare, la donna è morta in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Lavoro