Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 06 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, l'annuncio ufficiale: «Dopo due Festival così, non ci sarà un Ama-ter»

Cronaca sabato 21 ottobre 2017 ore 22:53

Quarto indagato per il turista morto in S.Croce

Si tratta dell'architetto titolare della ditta che ha effettuato l'ultimo restauro nella zona in cui si è staccata la pietra che ha ucciso lo spagnolo



FIRENZE — Salgono a quattro le persone indagate per la morte di Daniel Testor Schnell, il turista spagnolo di 52 anni colpito e ucciso da un pezzo di pietra che si è staccato da un capitello nella zona destra del transetto della basilica di S.Croce.

Il quarto avviso di garanzia per omicidio colposo è stato consegnato all'architetto Laura Mannucci, titolare della ditta specializzata che ha effettuato l'ultimo intervento di restauro nella zona della chiesa in cui è avvenuta la tragedia. I lavori risalirebbero a una decina di anni fa nell'ambito del programma di conservazione a lungo termine dell'edificio religioso.

Gli altri tre indagati sono Irene Sanesi, presidente dell'Opera di Santa Croce, l'ente che gestisce il complesso, il segretario generale Giuseppe De Micheli e il tecnico responsabile geometra Marco Pancani.

Il corpo del turista deceduto oggi è stato sottoposto a una tac per rilevare l'esatta dislocazione ed entità dei traumi riportati alla testa.

La basilica continuerà a restare chiusa fino a quando non saranno terminate le verifiche sulla stabilità delle strutture.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità