Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Argentina, tifosi celebrano i 38 anni dalla doppietta di Maradona contro l'Inghilterra
Argentina, tifosi celebrano i 38 anni dalla doppietta di Maradona contro l'Inghilterra

Attualità mercoledì 09 agosto 2017 ore 14:49

Quattromila volontari nella guerra agli incendi

In due mesi i roghi in Toscana sono più che raddoppiati rispetto alla media degli anni scorsi. L'assessore Fratoni: "Come in uno stato di guerra"



FIRENZE — Non conosce sosta la macchina operativa coordinata dalla Regione Toscana per contrastare il susseguirsi inarrestabile di incendi che quest'anno sono già divampati in quantità due volte e mezzo superiore alla media. Una macchina di cui fanno parte anche gli enti locali sul territorio e il cui cervello operativo è la Sala Operativa Unificata Permanente sui cui monitor i fronti di fuoco sono supervisionati 24 ore su 24. E' da qui che, appena arriva una chiamata, scatta la linea diretta con il coordinamento antincendio regionale e con i presidi sul territorio in una rete che coinvolge anche un altissimo numero di volontari.

"Abbiamo 4.200 volontari sull'antincendio boschivo, 500 operai forestali delle Unioni dei Comuni, 180 direttori delle operazioni dipendenti della Regione e dei Comuni - ha detto l'assessore regionale all'Ambiente Federica Fratoni - oltre ai mezzi che dispieghiamo sul territorio"

Tra i seicento mezzi a disposizione anche una decina di elicotteri a cui nei casi più difficili si affiancano i canadair nazionali richiesti dalla Sala Operativa. Il tutto in collaborazione con i vigili del fuoco e con i carabinieri forestali con cui il dialogo è costante soprattutto nelle situazioni complesse in cui gli incendi minacciano sia i boschi che i centri abitati. E ora la Regione pensa a nuovi strumenti di tutela del territorio anche attraverso uno specifico strumento legislativo. 

Il tutto per mettere un freno alla minaccia del fuoco che nel solo 2017 ha mandato in fumo un patrimonio boschivo sterminato.  "Nel 2012 avemmo una situazione analogo anche se con numeri più contenuti - ha detto ancora Fratoni - quest'anno abbiamo 1.500 ettari di vegetazione persi, con effetti anche sul microclima. Purtroppo questo è uno stato di guerra che perdurerà almeno fino a Ferragosto". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

SERVIZIO - LA TOSCANA DICHIARA GUERRA AGLI INCENDI
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno