Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE12°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità giovedì 22 settembre 2016 ore 18:00

Sesso Day, la risposta alla ministra Lorenzin

I consiglieri regionali di Sì Toscana sinistra lanciano il contro Fertility Day e chiedono le dimissioni del ministro alla salute Beatrice Lorenzin



FIRENZE — "Il Fertility Day non è nient'altro che un'iniziativa pubblicitaria, inutile e dannosa. Inutile perché non influisce in nessun modo sui motivi economici e la precarietà lavorativa che spingono molti giovani a rinunciare ad una famiglia. Dannosa perché retrograda, offensiva, sessista e, nella sua seconda, tragicomica versione, persino razzista". Questa l'opinione del gruppo consiliare di Sì Toscana sinistra toscano, che chiede anche le dimissioni del ministro Beatrice Lorenzin per la campagna del Fertility Day.

I consiglieri regionali di Sì Toscana a sinistra Paolo Sarti e Tommaso Fattori hanno organizzato in Consiglio regionale il ''Sesso Day'', un convegno per discutere di genitorialità, vita sessuale e di coppia, e denatalità proprio nel giorno del Fertility Day.

Il gruppo consiliare propone interventi per assistere la natalità e sostenere la genitorialità; per conciliare famiglia/lavoro, dall'accompagnamento alla maternità e alla paternità a una serie di politiche pubbliche per l'infanzia come gli asili nido e l'insegnamento dell'educazione sessuale a scuola.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tre gravi incidenti in poche ore si sono verificati nella giornata di oggi, due nell'Aretino e uno nel Senese. Sono tutti e tre ricoverati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità