Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:04 METEO:FIRENZE15°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 29 giugno 2016 ore 16:29

Sharing Toscana

La Regione ha chiamato a raccolta i protagonisti della sharing economy, il consumo collaborativo, per disegnare un futuro più solidale



FIRENZE — La Toscana ha chiamato a raccolta i protagonisti della sharing economy, il consumo collaborativo, per disegnare una Regione più solidale e rispettosa dell'ambiente. Tutto questo è stato al centro di #CollaboraToscana, iniziativa organizzata dalla Regione, Anci e Opentoscana, dove sono state raccolte esperienze che possono generare anche un modo nuovo di sostenibilità e convivenza sociale. La sharing economy è il modello di condivisione che si propone di produrre risparmi e ridurre gli sprechi grazie al prestito, allo scambio e al riciclo.

"Un anno e mezzo fa abbiamo lanciato la nuova piattaforma regionale Open Toscana e siamo sempre più convinti che la Pubblica amministrazione deve essere capace di trasformarsi, di uscire dalla logica dello "sportello" per entrare sempre di più in quella della collaborazione. E' per questo che lanciamo oggi #CollaboraToscana, che intendiamo come un percorso che duri al massimo un anno e ci porti e creare sempre maggiori sinergie e connessioni con cittadini, imprese, associazioni. Ci candidiamo ad essere facilitatori di processi che portino i toscani a fruire meglio di nuovi servizi, idee, conoscenze e competenze".

E' con queste parole che l'assessore regionale alla presidenza e ai sistemi informativi, Vittorio Bugli, ha presentato #CollaboraToscana, il progetto attraverso il quale la Regione Toscana si candida a svolgere il ruolo di facilitatore dei complessi processi di innovazione legati alla sharing economy, governandone le dinamiche.

L'iniziativa è stata presentata nel corso di una giornata di approfondimento che si è tenuta a Firenze presso l'Auditorium di Santa Apollonia alla quale hanno partecipato esperti del settore, associazioni, amministratori e rappresentanti dell'Anci e del Ministero della Funzione pubblica.

Collabora Toscana sarà un percorso che, attraverso vari workshop, cercherà di creare maggiori sinergie tra cittadini, imprese, associazioni e pubblica amministrazione verso un'economia collaborativa in tutti i settori, da quello del lavoro a quello della mobilità al turismo ma anche quello dell'accoglienza ai migranti.

Una Regione che aspira a non essere solo uno sportello ma che vuole collaborare insieme al cittadino per un servizio sempre migliore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio di Serena Margheri
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno