Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 10 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il figlio di Perisic consola Neymar in lacrime, la stretta di mano poi il commovente abbraccio

Monitor Consiglio mercoledì 28 settembre 2022 ore 13:33 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

​Sicurezza sul lavoro “Istituire una Procura nazionale"

Ilaria Bugetti
Ilaria Bugetti

“Progetto Lavoro Sicuro troverebbe completamento su più piani”, commenta Ilaria Bugetti presidente della commissione Sviluppo economico



FIRENZE — La Regione Toscana, da sempre impegnata sui temi della sicurezza negli ambienti di lavoro, si attivi per sostenere la necessità di arrivare quanto prima alla costituzione di una Procura nazionale del lavoro. Questo l’obiettivo di una mozione, proposta da Ilaria Bugetti, consigliera regionale Pd e presidente della commissione Sviluppo economico, che ieri il Consiglio regionale ha approvato per chiedere alla giunta toscana di attivarsi nei confronti del Governo e del Parlamento affinché venga istituita quanto prima una Procura nazionale del lavoro, con l’obiettivo di aumentare la specializzazione dei magistrati e fare fronte in modo sempre più efficace alle ipotesi di reato in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

«Sono molto soddisfatta per il sostegno del Consiglio alla mia proposta – commenta Bugetti - Il progetto “Lavoro Sicuro” che in Toscana rappresenta una solida base di partenza, con l’istituzione di una Procura nazionale, troverebbe una sponda fondamentale sul piano investigativo e giuridico, che ci consentirebbe di fare l’ultimo miglio».

«In Parlamento, nella legislatura appena terminata – spiega Bugetti – è stata depositata una proposta di legge su tale argomento sottoscritta da parlamentari di diverse forze politiche, tra le quali alcuni deputati toscani, ovvero il Disegno di legge n. 2052 "Disposizioni in materia di coordinamento delle indagini nei procedimenti per reati in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro". Questo disegno di legge propone di istituire una Procura nazionale del lavoro che permetterebbe di costituire un pool specialistico di magistrati ritenuto centrale al fine di assicurare un’alta specializzazione nelle tematiche affrontate, le necessarie sinergie, l'uniformità dell'intervento nonché la possibilità di destinare risorse umane adeguate all'attività investigativa. Spero che, appena possibile, i parlamentari riprendano il filo di questa battaglia

Le politiche sulla salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro costituiscono un elemento fondante della dignità stessa dei lavoratori, oltre che una delle più alte espressioni di civiltà di un Paese moderno. La sicurezza sul lavoro – conclude Bugetti – continua ad essere un tema sul quale è opportuno intensificare sempre più l’impegno sia per quanto attiene ai progetti dedicati alla prevenzione e alla sicurezza dei luoghi di lavoro sia per quanto concerne le attività di monitoraggio e contrasto all'illegalità».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno