Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:44 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Volo Malta-Treviso in overbooking, dall'altoparlante cercano un volontario disposto a scendere: «Siamo disposti a pagarlo»
Volo Malta-Treviso in overbooking, dall'altoparlante cercano un volontario disposto a scendere: «Siamo disposti a pagarlo»

Attualità martedì 26 novembre 2019 ore 15:15

Sisma Albania, pronto il modulo accoglienza

La Colonna mobile toscana ha reso disponibile il modulo accoglienza per 250 persone, composta da 32 tende, servizi igienici, cucina e tendoni mensa



FIRENZE — La Toscana è pronta ad inviare in Albania, nella zona di Durazzo duramente colpita dal terremoto, un modulo della Colonna mobile. La Protezione civile della Regione Toscana ha dato infatti la sua disponibilità al Dipartimento nazionale ad attivare un modulo della Colonna mobile regionale denominato "assistenza alla popolazione" per l'accoglienza di 250 persone. 

Il modulo "assistenza alla popolazione" è composto da 32 tende in grado di ospitare 8 persone l'una, brande, coperte, riscaldatori. Inoltre saranno montati i servizi igenici, una cucina da campo, due tendoni dedicati alla mensa e alla socialità e i gruppi elettrogeni necessari a garantire l'energia elettrica in tutto il campo.

Nel momento in cui il Dipartimento nazionale deciderà l'invio partiranno dalla Toscana 10 operatori della Protezione civile regionale e 50 volontari.

Dalla Toscana sono partite due squadre dei vigili del fuoco specializzate nelle ricerche. Intanto dalle ultime notizie sarebbero 16 i morti e 300 i feriti per il forte sisma della scorsa notte. Altra scossa di assestamento di magnitudo 5.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno