Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:14 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità giovedì 17 novembre 2022 ore 17:50

Toscana dedica a David Sassoli la torre del campus

Dedicato a David Sassoli l’edificio E del campus universitario e scoperta una targa commemorativa nella sala studio della residenza universitaria



FIRENZE — Cerimonia stamani a Firenze dove l’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana ha intitolato a David Sassoli l’edificio E del Campus universitario fiorentino Calamandrei.

Presente all'evento la moglie di David Sassoli, Maria Alessandra Vittorini, con il presidente del Dsu Marco Del Medico, l’assessora a Università, Ricerca e Diritto allo Studio Universitario Regione Toscana Alessandra Nardini e il prorettore vicario dell’Università di Firenze, Giovanni Tarli Barbieri. 

Nel corso di un incontro moderato da Marcello Mancini, un ricordo è stato affidato all’amica di famiglia Laura Rozza Giuntella, componente del consiglio di Amministrazione della fondazione Fuci, mentre Valdo Spini ha soffermato l'attenzione sulle figure di Sassoli e Piero Calamandrei, a cui è intitolata l'altra residenza di viale Morgagni.

L'intitolazione al presidente del Parlamento europeo, dal 2019 fino alla sua prematura scomparsa nel Gennaio 2022, quale riconoscimento per “l'impegno istituzionale e sociale profuso nella diffusione dei valori di libertà, democrazia, legalità, civismo, esemplare per l’educazione delle giovani generazioni e della comunità studentesca universitaria”.

Scoperta una targa commemorativa nella sala studio della attigua residenza universitaria Calamandrei.

“Quella di David Sassoli - ha dichiarato l'assessora a Università, ricerca e diritto allo studio Alessandra Nardini - é una figura che ci ha lasciato prematuramente ma é rimasta nei cuori di tutti le italiane e gli italiani, le europee e gli europei. Una figura fondamentale per il nostro territorio e importante per l'attenzione che ha rivolto alle giovani generazioni. Ricordo molto bene il discorso di insediamento di David Sassoli come presidente del Parlamento europeo. La parola giovani ricorreva davvero molte volte proprio a simboleggiare l'attenzione verso le giovani generazioni e verso chi stava peggio, chi aveva più bisogno. Voglio ricordare anche il gesto molto bello e significativo di tenere aperto il Parlamento Ue, la casa delle europee e e degli europei, nei mesi più duri della pandemia. Un gesto che rappresenta come Sassoli fosse una persona per bene, nel senso più profondo e meno banale di questa espressione. Era ‘per bene’ nel senso dell’apertura al prossimo, della gentilezza, del rispetto e dell’accoglienza che riservava a tutte e tutti. Sassoli ha messo sempre al centro il bene di tutte le persone, indipendentemente dal ruolo, dalla provenienza, dalla condizione economica di ciascuna e ciascuno. Da europeista convinto è stato un fiero oppositore di chi erodeva spazi di democrazia e libertà. Ringrazio L’azienda DSU e il suo presidente, Del Medico, perché credo sia importante ricordarlo in un luogo, accanto alla residenza dedicata a Calamandrei, dove vivono e studiano tante ragazze e ragazzi della nostra regione e non solo della nostra regione. Da qui passano le nuove cittadine e i nuovi cittadini europei e da qui continueranno a passare. Quindi dobbiamo ricordare, commemorare e vivere questa targa e questa intitolazione come un impegno comune quotidiano da portare avanti proprio attraverso la loro energia e forza per costruire un'Europa che sia sempre più solidale, sociale, che rimetta al centro la dignità e i diritti di tutte le persone".

Marco Del Medico ha aggiunto “ricordare in questo modo David Sassoli è stata una scelta quasi naturale, alla luce del suo impegno politico e istituzionale sempre molto vicino a studentesse e studenti e incentrato sul rilancio dei valori europei”.

David Maria Sassoli è stato giornalista, autore e conduttore televisivo Rai. Dal 2019 al 2022 ha ricoperto la carica di presidente del Parlamento europeo e nel suo discorso d’insediamento sottolineò l’importanza di affrontare le decisive questioni del cambiamento climatico, la necessità per la politica di andare incontro alle aspirazioni dei cittadini e in particolare dei più giovani, il bisogno di rafforzare le democrazie parlamentari e la promozione dei valori europei mostrando una straordinaria lungimiranza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Targa commemorativa a David Sassoli - Marco Del Medico - DICHIARAZIONE
Targa commemorativa a David Sassoli - Alessandra Vittorini Sassoli - DICHIARAZIONE
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno