Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Attualità giovedì 03 novembre 2016 ore 17:10

Tramvia per Sesto e Campi, in arrivo 80 milioni

L'UE ha approvato la nuova versione del Por Creo per estendere la tramvia nell'area metropolitana fiorentina. L'annuncio della Giunta regionale



FIRENZE — Passi in avanti verso la realizzazione dell'intero sistema tranviario nell'area metropolitana di Firenze. La realizzazione delle estensioni della tramvia fiorentina verso Sesto Fiorentino e Campi Bisenzio è sempre più vicina. La Commissione europea ha approvato la nuova versione del Por Creo 2014-2020 che destina circa 80 milioni di euro alla realizzazione di questo tratto della tramvia verso Sesto Fiorentino e, tramite la tratta Leopolda-Le Piagge, verso Campi Bisenzio. 

Nella stessa seduta la Giunta regionale preso atto della decisione dell'Unione Europea, su proposta dell'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, ha inoltre approvato l'atto integrativo all'Accordo di programma firmato da Regione e Comuni nel 2014 che ratifica la disponibilità di ulteriori 3 milioni di euro, già prevista dal Por Creo 2007-2013, per il completamento delle linee tramviarie 2 e 3, che così passano ad un investimento dal programma comunitario di circa 47 milioni di euro a circa 50.

 "Lo sviluppo della mobilità sostenibile è ritenuto prioritario dalla Regione - ha detto l''assessore Ceccarelli - ed il sistema tranviario fiorentino, con le sue estensioni verso Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino e il progetto di prolungamento a sud fino a Bagno a Ripoli, rientra a pieno tra quelle opere strategiche che vogliamo portare avanti per favorire lo sviluppo e l''ammodernamento della Toscana. A più riprese abbiamo sostenuto la realizzazione delle linee 1, 2 e 3 nella città di Firenze, poi abbiamo coinvolto tutti i Comuni interessati e firmato Accordi che ora, con il via libera della Commissione europea, possono diventare realtà".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno