Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:56 METEO:FIRENZE17°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Alessia Piperno, la ragazza romana arrestata in Iran. I video da Teheran condivisi sui social

Monitor Consiglio venerdì 22 luglio 2022 ore 16:45 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Trasporto Pubblico Locale "Così non va"

Marco Landi
Marco Landi

​Serve maggior rispetto per le zone periferiche e turistiche Presentata mozione in Consiglio regionale: all'Elba e non solo situazione scandalosa



FIRENZE — Reperire autisti sull’intero territorio regionale, in particolare nelle zone periferiche e in quelle a vocazione turistica. Favorire il coinvolgimento di vettori locali per garantire il servizio di trasporto pubblico in caso di particolare difficoltà. Definire la cancellazione delle corse sulla base delle esigenze dell’utenza e non solo di quelle aziendali. Migliorare la comunicazione all’utenza su orari e disservizi. Rendere più efficiente il canale informativo tra Autolinee Toscane e enti territoriali. Realizzare corsi per autisti anche nell’area livornese.

Sono gli impegni contenuti in una mozione sul trasporto pubblico locale presentata dal consigliere regionale della Lega Marco Landi. Atto che trae spunto e mira a dare risposte in particolare ai disagi che si stanno verificando all’Isola d’Elba.

“Corse cancellate senza preavviso, persone lasciate ad attendere sulle pensiline lungo linee urbane ed extra-urbane perché mancano gli autisti. Disagi che colpiscono i residenti, in particolare le fasce più deboli della popolazione, così come, in questo periodo dell’anno, i turisti. Un quadro inaccettabile in ogni angolo della Toscana - attacca il consigliere della Lega - ancor più in un’isola che fa i conti anche con difficoltà nei collegamenti col continente, oltre alle problematiche legate all’impoverimento della sanità e a una manutenzione delle strade che lascia a desiderare. La Giunta e Autolinee Toscane prendano atto che l’Elba è parte integrante della nostra regione, e i suoi residenti meritano maggior rispetto, a partire da un servizio di trasporto pubblico degno di tale nome, a maggior ragione visto lo stato delle nostre strade”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità