Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:25 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Cassano a Bobo Tv: «Ronaldo mi ha scritto di portargli rispetto. Stai sereno...»

Cronaca giovedì 19 dicembre 2019 ore 17:34

Truffe online, in Toscana trecento denunce al mese

Si moltiplicano i casi segnalati alla polizia postale di frodi e clonazioni di carte di credito. Gli acquisti di Natale bersaglio dei truffatori



FIRENZE — La polizia postale e delle comunicazioni della Toscana ha messo in guardia sui rischi in cui, soprattutto nel periodo natalizio, può incorrere chi fa acquisti sul web. Solo negli ultimi tre mesi le denunce di truffe online e clonazione di carte di credito sono state 867 per un danno in termini economici di 700mila euro. 

Nel corso dell'ultima operazione la polizia postale ha smantellato un gruppo criminale che rubava la corrispondenza nei centri di smistamento di Poste Italiane e poi, dopo aver messo le mani sulle carte di credito destinate ai clienti delle banche, chiamava gli stessi istituti. Il "telefonista" di turno si spacciava per ufficiale e si faceva dare il numero di telefono dei clienti. Poi partiva la chiamata al cliente stesso e, stavolta fingendosi un dipendente della banca, il solito "telefonista" arrivava a farsi indicare il PIN. E la truffa era servita. 

Le truffe segnalate sono di vario genere e si annidano, ad esempio, nel trading online: in questi casi i finti broker contattano le vittime designate e le convincono a effettuare investimenti a basso rischio con acquisti di crypto valuta o partecipazione a operazioni di trading. I contatti avvengono telefonicamente e di solito con telefonate che arrivano dall'Italia e dalla Gran Bretagna. 

Le insidie si nascondono anche nel "mobile phishing", che consiste nell'invio di un messaggio di servizio sull'utenza mobile del cliente di una banca. Basta cliccare sul link che si trova nel messaggio e parte la procedura di falsa connessione all'home banking dell'istituto di credito: qui le credenziali dell'utente finiscono in mano ai truffatori. 

E poi ci sono le truffe romantiche, quelle che di solito hanno come bersagli persone sole, anziane o comunque bisognose di contatti umani. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La carambola ha coinvolto tre veicoli. Due persone sono rimaste ferite, una è stata estratta dalle lamiere. Sul posto vigili del fuoco e 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità