Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:47 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Cronaca lunedì 13 maggio 2019 ore 11:05

Cocaina, il figlio ordinava e il padre eseguiva

foto di repertorio

I militari hanno smantellato un traffico di dropa tra Firenze, Sesto Fiorentino e Calenzano. Emesse varie ordinanze di custodia cautelare



FIRENZE — I militari ricostruiscono un'attività di spaccio di cocaina organizzata da due giovani ed intercettano i loro canali di approvvigionamento, le indagini portano ad individuare un'ulteriore rete di vendita organizzata a livello familiare. Cinque le misure cautelari nei confronti di quattro cittadini albanesi e di un italiano: tre ordinanze di custodia cautelare in carcere e due misure dell'obbligo di dimora.

Le indagini portate avanti nel territorio di Sesto Fiorentino hanno consentito di intercettare un traffico di droga portato avanti da un 36enne e dal padre 68enne, entrambi albanesi. Ad occuparsi delle consegne sarebbe stato l'anziano genitore che eseguiva gli ordini impartiti dal figlio. 

In carcere sono finiti anche due pusher di 25 anni, uno italiano e uno albanese, che rifornivano le piazze di Sesto Fiorentino e Calenzano, oltre al loro fornitore, un albanese di 33 anni. I carabinieri hanno accertato che i pusher sono arrivati a spacciare 200 dosi di cocaina in 15 giorni. Per comunicare con i loro clienti utilizzavano un telefono cellulare e vari messaggi in codice.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca