Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:08 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità giovedì 22 aprile 2021 ore 09:14

Caccia al suolo pubblico per riaprire a tavolino

Corsa contro il tempo per le associazioni di categoria in allarme sulla necessità di reperire spazi esterni per aprire bar e ristoranti dal 26 Aprile



FIRENZE — Le associazioni di categoria Cna, Confesercenti e Confcommercio della Città metropolitana hanno suonato la sveglia ed è scattata una corsa contro il tempo per reperire spazio pubblico sul quale allestire i tavolini necessari ad ampliare l'area di somministrazione delle attività.

L'allarme è stato lanciato da Fiepet Confesercenti Firenze "L’annuncio che ha inizialmente illuso e rasserenato gli oltre 340mila baristi e ristoratori sta diventando un incubo per la stragrande maggioranza di essi. Lunedì ad aprire sarà meno di un ristorante o pub su due, quelli che hanno a disposizione uno spazio all’aperto da dedicare al consumo” ha spiegato il presidente Franco Brogi.

Molti comuni hanno prorogato le misure già adottate, Firenze ad esempio ha stabilito che l’occupazione eccezionale è gratuita per tutto il 2021. Inoltre la tassa sulle strutture ordinarie è azzerata fino a Giugno per dehors e ambulanti.

Circa un migliaio di attività in tutta la città hanno fatto richiesta lo scorso anno di suolo pubblico gratuito per posizionare tavoli e sedie all’aperto. 

E per chi non lo ha ancora fatto? Per le attività che intendano fare richiesta, "saranno riaperti i termini per presentare domanda".

Il Comune di Firenze ha previsto la possibilità di mettere ombrelloni rimovibili e in tinta unita preferibilmente marrone purché dietro presentazione della richiesta e dopo valutazione tecnica degli uffici in coerenza con regole e autorizzazioni già vigenti condivise anche con la locale soprintendenza.

Non tutti sono allo stesso livello però. A Borgo San Lorenzo in vista della riapertura di bar e ristoranti, Cna, Confesercenti e Confcommercio hanno chiesto chiarimenti sull’utilizzo del suolo pubblico per quegli esercizi che vorrebbero ampliare i propri spazi all’aperto con lo scopo di garantire maggior distanziamento dei clienti.

Le associazioni hanno chiesto di chiarire quando, dove, con quali modalità e tipologia di interventi sul suolo pubblico ciò sia possibile, in accordo al regolamento comunale.

Nel Comune di Certaldo la giunta comunale ha stabilito l'esenzione dal pagamento del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico per tutto il 2021 per queste categorie di soggetti: i titolari di concessioni come le imprese di pubblico esercizio di somministrazione di alimenti e bevande e quelle del commercio su aree pubbliche, vedi ambulanti e operatori di mercati e fiere, anche per il periodo che va dal primo Luglio al 31 Dicembre 2021.

Nel Comune di Vinci è stata prorogata al 31 Dicembre 2021 la procedura semplificata per l'utilizzo del suolo pubblico da parte delle attività commerciali del settore della ristorazione e somministrazione.

Non è necessaria l'autorizzazione della Soprintendenza per i beni culturali e vincoli paesaggistici e la richiesta è esente dal pagamento dell'imposta di bollo. Basterà semplicemente la comunicazione all'amministrazione comunale. Inoltre, l'occupazione del suolo pubblico è completamente gratuita fino al 30 Giugno 2021.

Le imprese possono presentare richiesta di nuove concessioni per l'occupazione di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse per la posa in opera temporanea di dehors, elementi di arredo urbano, attrezzature e pedane, tavolini, sedute e ombrelloni purché funzionali alle attività di ristorazione. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stava passeggiando quando il pezzo di intonaco l'ha travolta. La donna si trova in gravi condizioni ricoverata all'ospedale di Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Cronaca