Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:40 METEO:FIRENZE16°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Samantha Cristoforetti è la prima comandante della Iss: «Grazie all'Italia se sono qui»

Cronaca giovedì 22 dicembre 2016 ore 19:54

Docente universitario condannato per peculato

Il Tribunale ha emesso la sentenza nei confronti di Aldo Schiavone per le spese del Sum, l'istituto post universitario di scienze umane



FIRENZE — E' stato condanato a due anni e quattro mesi di reclusione il docente ordinario di diritto romano Aldo Schiavone, accusato di peculato per una serie di spese non giustificate (cene, viaggi, acquisti vari) sostenute con i fondi del Sum, l'istituto di scienze umane con sedi a Firenze e a Napoli da lui fondato e diretto.

Condannata a due anni e due mesi, sempre per peculato, anche Daisy Sturmann, direttrice amministrativa.

Sia Schiavone che la Sturmann sono stati interdetti dai pubblici uffici.

Assolto dall'accusa di abuso d'ufficio perchè il fatto non sussiste il direttore amministrativo pro tempore Lorenzo Bigi. Per l'altro direttore amministrativo Antonio Curzi è invece scattata la prescrizione perchè il reato di peculato a lui contestato è stato riqualicato in quello di truffa. Assolta anche Maria Grazia Guidali, titolare di un'agenzia di viaggi che aveva rapporti commerciali con il Sum e che quindi non era tenuta a sapere la provenienza del denaro con cui veniva pagata per le sue prestazioni.

La Corte dei Conti ha stimato il danno erariale provocato al Sum dai condannati in mezzo milione di euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le ragazza ha 16 anni ed è grave. I mezzi coinvolti sono l'utilitaria a su cui viaggiavano le due donne e un furgone van con 5 persone a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità