Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lavrov all'Onu: «L'Occidente vuole smembrare e cancellare la Russia»

Cronaca lunedì 03 agosto 2020 ore 11:22

Migliaia di borse griffate ma sono tutte false

Scoperta una filiera del falso di respiro internazionale con base in Toscana. Si serviva di aziende dell'hinterland fiorentino, pratese e empolese



FIRENZE — I militari della Guardia di Finanza di Firenze hanno dato esecuzione ad un’ordinanza relativa a 3 obblighi di dimora e 6 obblighi di presentazione emessa nei confronti di 9 persone accusate di associazione per delinquere a carattere internazionale, finalizzata alla produzione, commercializzazione e ricettazione di prodotti di pelletteria recanti marchi contraffatti. Nel corso delle indagini, che hanno permesso di ricostruire l’intera filiera del falso, sono stati effettuati numerosi sequestri di migliaia di capi ed accessori contraffatti, per un valore commerciale di circa 1 milione di euro, e sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria competente 47 soggetti, implicati a vario titolo nell’attività illecita.

L'indagine è stata svolta dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria Firenze tra il 2016 ed il 2019 e, sotto il coordinamento dei sostituti procuratori Giuseppe Ledda e Giulio Monferini, ha consentito di disarticolare un’organizzazione, avente base operativa nella provincia di Firenze ma operante anche a livello internazionale, dedita alla produzione e commercializzazione di articoli di pelletteria contraffatti, recanti noti marchi industriali tra cui, Armani, Balenciaga, Celine, Diesel, Fendi, Givenchy, Gucci, Luis Vuitton, Pandora, Prada, Trussardi, Yves Saint Laurent.

Mediante alcune aziende dell’hinterland fiorentino, pratese e dell’empolese, l’organizzazione provvedeva a tutte le fasi produttive e commerciali, dalla fornitura delle materie prime, fino alla commercializzazione dei capi ed accessori contraffatti, effettuata tramite buyer esperti in grado di immettere i prodotti su mercati primari internazionali attraverso anche il canale del commercio elettronico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione il ragazzo di 26 anni alla guida dell'auto coinvolta nel drammatico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca