Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, tensioni al corteo anarchico per Alfredo Cospito: ferito un poliziotto

Attualità sabato 18 giugno 2022 ore 14:07

Giorno del giuramento per i marescialli dell'Arma

I giovani militari sono i futuri comandanti delle centinaia di stazioni dell’Arma dei carabinieri sparse sull’intero territorio nazionale



FIRENZE — Solenne ed intima la cerimonia di giuramento e di conferimento degli alamari agli allievi dell’11° corso triennale alla Scuola Marescialli di Firenze intitolata al Maresciallo Maggiore Medaglia d'oro alla memoria Felice Maritano.

I giovani militari, futuri comandanti delle centinaia di Stazioni dell’Arma sparse sull’intero territorio nazionale.

Hanno giurato fedeltà alla Repubblica, alla presenza del Comandante delle Scuole, Generale di Corpo d’Armata Adolfo Fischione; del Generale di Corpo d’Armata Rosario Aiosa, decorato con medaglia d’oro al valore militare e del Maresciallo Giuseppe Giangrande, decorato con Medaglia d’Oro al Valor civile, accompagnato dalla figlia Martina; delle massime autorità militari della Regione Toscana; delle autorità civili, con il vice presidente del Csm David Ermini, e religiose, con il Cardinale Ernest Simoni, Canonico onorario del Capitolo della Cattedrale di Santa Maria del Fiore.

Gli allievi sono stati circondati dall’affetto dei familiari per stare al fianco dei propri figli in un momento così importante della loro carriera militare.

Le parole del Comandante della Scuola, Gen. D. Maurizio Stefanizzi, hanno risuonato nell’affollato piazzale della Bandiera, dedicato ai caduti di Nassiriya: un deferente ossequio alla Bandiera dell’Istituto, concessa nel 1930 e decorata, nel 2008, con Croce d’Ora al Merito dell’Arma; un saluto partecipato a tutte le autorità, alla Regione e alla città di Firenze con il suo Gonfalone, sempre vicine alla Scuola, nonché alle associazioni Combattentistiche e d’Arma; un sentito ringraziamento alle articolazioni interne dell’Istituto e all’Università fiorentina, compagna di viaggio nel percorso addestrativo che conduce gli allievi al conseguimento della laurea triennale in Scienze giuridiche della sicurezza; un monito ai giovani allievi sul significato della giornata che hanno vissuto e sul futuro che li attende, al servizio dei cittadini nelle strade del nostro Paese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno