Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Attualità sabato 27 maggio 2017 ore 18:27

Le 2.500 pettorine in corsa per il Passatore

Record di iscritti alla partenza dal centro del capoluogo toscano per la 45ma edizione della corsa di cento chilometri fino a Faenza



FIRENZE — Partenza baciata dal sole dalla centralissima via Calzaiuoli per arrivare, domani, nella città emiliana. Erano in tanti, oltre 2.500, per la Cento chilometri del Passatore.

I partecipanti, oltre naturalmente ai tanti toscani, sono arrivati da trenta Paesi di tutto il mondo: Albania, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Irlanda, Israele, Kazakistan, Olanda, Perù, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica di San Marino, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria e Usa.

La Cento chilometri del Passatore è “una tra le ultramaratone più prestigiose e ricche di fascino nel calendario internazionale – ha ricordato l'assessore comunale allo sport Andrea Vannucci – Un grande classico dell’ultrapodismo a cavallo fra Toscana ed Emilia-Romagna, che contribuisce ad ogni edizione a valorizzare questi due territori e avvicinare le nostre due città con un grande serpentone lungo 100 km. Una grande occasione di sport che si ripete ogni anno con sempre maggiore entusiasmo, coinvolgendo l’aspetto agonistico e quello sociale”.

PARTENZA 100 KM DEL PASSATORE - immagini
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A segnalare il corpo sulla battigia un surfista che si trovava sulla spiaggia di Lacona. Il cadavere sarebbe stato nel mare per oltre sei mesi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità