Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Politica domenica 03 aprile 2016 ore 20:56

Zambini candidato a sindaco del centrosinistra

Lorenzo Zambini, sostenuto dal Pd, dal Partito socialista e dalla lista Sesto siamo noi, ha vinto le primarie di coalizione con l'88% dei voti



SESTO FIORENTINO — Lorenzo Zambini ha 38 anni ed è presidente dell'assemblea del Pd di Sesto. A suo favore si sono espressi 1.691 elettori.

Nei 10 seggi aperti a Sesto Fiorentino in questo weekend i votanti sono stati complessivamente 1.936, con 14 schede bianche e nulle. 

Ernesto Appella, sostenuto dalla lista Sesto Civica, ha ottenuto 211 voti, quindi l'11 per cento delle preferenze, mentre Domenico Camardo dell'Italia dei valori ha conquistato appena 20 voti.

A Sesto Fiorentino, commissariata un anno fa dopo che il consiglio comunale decise di sfiduciare la renzianissima Sara Biagiotti ad appena 12 mesi dall'elezione a sindaco e con il supporto di buona parte dei consiglieri comunali del Pd (poi espulsi in blocco), non si erano mai tenute le primarie per la scelta del candidato sindaco. 

La coalizione che sosterrà Zambini alle amministrative del prossimo 5 giugno sarà formata da Partito Democratico, Partito Socialista, Italia dei Valori e dalle liste civiche Sesto siamo noi e Sesto Civica (composto da Movimento Sesto 2014, Laboratorio Italia e Scelta Civica).

“E' un ottimo risultato - ha commentato Lorenzo Zambini - le primarie sono state una scelta inedita per Sesto ma fondamentali e naturali per un partito che abbiamo ricostruito su principi di pluralità e apertura. I sestesi hanno capito, scegliendo di essere protagonisti a questa festa della partecipazione politica. Un grande ringraziamento ai volontari che hanno permesso tutto questo”.

“E' stata una vera primavera di democrazia – ha detto Alessandro Baldi, segretario del Pd di Sesto Fiorentino - Dobbiamo dire grazie a chi ancora coniuga la parola democrazia con partecipazione e agli oltre cento volontari che in questi due giorni ci hanno permesso di tenere aperti i 10 seggi allestiti sul territorio”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità