Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità mercoledì 26 agosto 2015 ore 10:46

Tassa di soggiorno, evasi 1,6 milioni di euro

La procura sta indagando su 37 albergatori fiorentini che si sarebbero intascati i proventi dell'imposta: c'è chi deve al Comune 300mila euro



FIRENZE — Le strutture sotto indagine sono 39, mentre tra albergatori e gestori di b&b e ostelli gli imprenditori su cui gli investigatori hanno acceso i riflettori sono 37. Per tutti l'accusa è di appropriazione indebita e di danno patrimoniale rilevante.

I numeri infatti sono impressionanti. Nel complesso la procura di Firenze contesta agli indagati di non aver versato nelle casse comunali 1,6 milioni di euro: c'è chi ha un debito di 300mila euro e chi di 170mila. Qualcuno, dopo aver ricevuto le ingiunzioni di pagamento da parte dell'ufficio tributi di Palazzo Vecchio ha cominciato a saldare i propri debiti, ma c'è anche chi ha cercato di giustificarsi dicendo di essersi dimenticato di pagare o di non avere liquidità con sé.

Si tratta in particolare di gestori di hotel e strutture ricettive di medio alto livello: 3 o 4 stelle. 

A Firenze l'imposta di soggiorno per quanto riguarda gli alberghi è legata al numero di stelle della struttura: i clienti di un hotel a 1 stella devono versare 1 euro al giorno, se le stelle sono 2 il costo è di due euro e così via, fino a un massimo di 7 notti.

Stesso tariffario negli agriturismi e negli ostelli, mentre i campeggi vengono 1 euro al giorno, così come le case vacanze. 

Soldi che i titolari di queste strutture dovrebbero poi girare al Comune. Ma questo, come testimonia l'inchiesta fiorentina, non sempre accade.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane soccorsa dal personale sanitario del 118 è stata trasferita con l'elicottero Pegaso all'ospedale delle Scotte di Siena, in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità