Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità martedì 21 aprile 2015 ore 17:17

Gara Tpl, via libera del garante della concorrenza

L'Agcm ha stabilito che la gara per assegnare il servizio ad un unico gestore regionale è corretta e rispetta le norme sulla libera concorrenza



FIRENZE — Il collegio dell'Autorità di garanzia si è riunito il 15 aprile per prendere atto delle comunicazioni inviate dalla Regione Toscana sulle procedure seguire per la gara del gestore unico. Poi ha inviato a sua volta una comunicazione di risposta in cui dichiara che "le ragioni ivi esposte appaiono far venir meno i dubbi concorrenziali formulati dall'Autorità", disponendo "l'archiviazione del procedimento" contro la Regione.

Si è chiuso così il confronto avviato il 16 febbraio, quando il garante per la concorrenza ed il mercato ha comunicato alla Regione l'apertura di un procedimento volto ad assicurare che, nella gara per il lotto unico del trasporto pubblico locale su gomma, non fossero presenti previsioni lesive della concorrenza. Il Garante in particolare rilevava la dimensione della cosiddetta 'barriera d'ingresso ovvero l'investimento immediatamente richiesto al vincitore della gara per l'avvio del servizio.

La Regione ha fornito vari chiarimenti e la procedura è stata archiviata. 

Nei prossimi giorni, il responsabile del procedimento firmerà un provvedimento definitivo per dare seguito agli impegni presi con l'Autorità. Anche se le modifiche agli atti di gara saranno modeste, è stato comunque deciso di prorogare ulteriormente la data ultima per la presentazione delle offerte, finora fissata per il 4 maggio. In questo modo le aziende interessate potranno formulare le loro offerte e l'asseverazione bancaria del piano economico finanziario in base al nuovo quadro. La nuova data sarà comunicata quanto prima.

"Sono più che soddisfatto - ha detto l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - per quella che a tutti gli effetti può essere considerata una promozione definitiva di una procedura di grande complessità, sulla quale gli uffici regionali hanno lavorato con impegno e capacità professionale. A questo punto siamo davvero vicini al traguardo della presentazione delle offerte e quindi della chiusura di un percorso di riforma che è ormai un punto di riferimento riconosciuto a livello nazionale".



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno