Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°18° 
Domani 16°24° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità mercoledì 04 febbraio 2015 ore 17:22

Geotermia, petizione contro la moratoria

Fabio Roggiolani - video

Raccolta di firme e appello per fermare le scelte della Regione sui permessi di ricerca per la geotermia. Hanno aderito esperti, docenti ed ecologisti



FIRENZE — L'attivista Jacopo Fo, il fondatore di Green Italia e vicepresidente del Kyoto club Francesco Ferrante, il presidente nazionale di Giga Sauro Valentini e Fabio Roggiolani di Ecquologia sono i primi ad aver sottoscritto la petizione "Smart italy, liberare le energie rinnovabili" presentata a Firenze nella sede del Consiglio regionale.

La petizione è per fermare la moratoria di sei mesi, voluta dalla Regione Toscana, alle richieste per i permessi di ricerca sui nuovi modi di fare geotermia a "impatto zero". L'iniziativa e' stata lanciata dall'associazione Giga e dal coordinamento nazionale Free, che si occupano di geotermia sostenibile. 

Presenti all'incontro anche il consigliere regionale Mauro Romanelli e in videoconferenza su skype anche l'attivista Jacopo Fo.

Per i firmatari la moratoria è pura schizofrenia legislativa e una beffa verso le imprese che hanno presentato i permessi di ricerca e che nei mesi scorsi si erano impegnate, attraverso un protocollo d'intesa sottoscritto insieme al governatore toscano Enrico Rossi, ad utilizzare solo piccoli sistemi "a ciclo binario" per sviluppare geotermia sostenibile e a impatto zero per l'ambiente. Secondo gli attivisti la moratoria mette a rischio l'esistenza stessa di queste aziende, dei posti di lavoro e della ricerca nel settore. 



Tag

Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Cronaca