Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'attacco al centro commerciale di Kremenchuk visto dalle telecamere di sorveglianza

Attualità martedì 16 febbraio 2016 ore 16:50

Il Giro del Granducato diventa 'mondiale'

Il 10 aprile prenderà il via la prima gara della storica granfondo. Testimonial d'eccezione: Casagrande, Cipollini e l'ex ct della nazionale Bettini



FIRENZE — Il Giro del Granducato di Toscana compie 18 anni e per l'occasione si traveste da corsa iridata. Per la prima volta, infatti, i corridori della tradizionale granfondo potranno misurarsi con la salita che porta a Fiesole, uno degli strappi decisivi del circuito costruito a Firenze in occasione dei Mondiali di ciclismo del settembre 2013.

La diciottesima edizione della competizione è stata presentata in Consiglio regionale dal presidente Eugenio Giani, dal numero uno della commissione consiliare Sanità ed ex corridore, Stefano Scaramelli, dall'assessore regionale alle Infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, e dall'ex ciclista Francesco Casagrande.

La prima delle 8 competizioni agonistiche e cicloturistiche che compongono il calendario si terrà il 10 aprile, con la Green Fondo Paolo Bettini, che si concluderà a Pomarance.

In occasione della presentazione dell'edizione della maturità, l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli ha reso omaggio agli organizzatori regalando loro una medaglia simbolo dei mondiali di ciclismo di Toscana.

"Spero che il Giro del Granducato - ha detto Ceccarelli - possa avere altrettanto successo".

Sicuramente anche questa sarà un'occasione di promozione culturale, turistica ed enogastronomica dei territori che saranno interessati dalla corsa.

“La Toscana con le due ruote ha grande confidenza –  ha aggiunto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani –. La prima gara ciclistica che si è svolta in tutta Europa è stata il 2 febbraio del 1870 quando Firenze era capitale d’Italia e fu da Firenze a Pistoia”.

La partenza sarà il 10 aprile, con il percorso agonistico da Pomarance (Pi) e l’arrivo il 25 settembre con la granfondo a San Miniato (Pi).

E poi in programma, il 24 aprile, la cicloturistica a Chiusdino (Si), l’8 maggio l’agonistica della Vernaccia a Colle Val d’Elsa (Si), il 29 maggio l’agonistica di Fiesole, il 2 giugno la cicloturistica di Castelnuovo Berardenga (Si), il 5 giugno la Granfondo Cipollini, agonistica, a Capannori (Lu) e l’11 settembre la prova jolly cicloturistica Galluzzo a Firenze. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

FRANCESCO CASAGRANDE SU GIRO DEL GRANDUCATO
VINCENZO CECCARELLI SU GIRO DEL GRANDUCATO
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Arrivano i temporali ma resta l'allerta per le alte temperature. Forti piogge e raffiche di vento sul nord-ovest e sulle coste centro meridionali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Cronaca

Cronaca