Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:35 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Lavoro martedì 23 giugno 2015 ore 18:38

Giustizia al collasso, la protesta dei magistrati

Il 22, 23 e 24 giugno l'Associazione Nazionale Magistrati ha sospeso a titolo dimostrativo le attività di indebita supplenza. Assemblee nei tribunali



FIRENZE — Durante la protesta indetta dall'assemblea generale dell'Anm, i magistrati impegnati nelle udienze hanno letto il comunicato presisposto dalla giunta esecutivadell'associazione per evidenziare le difficoltà del settore giustizia e le attività di supplenza svolte dalla magistratura per tamponare le carenze.

"L'Anm da lungo tempo denuncia la grave crisi di efficienza e di funzionalità in cui versa il sistema giudiziario italiano - ha spiegato la presidente di Anm Toscana, Laura Canova leggendo il comunicato - Una crisi di efficienza che si traduce in crisi di credibilità della giustizia, con gravi ricadute sul principio di legalità e di uguaglianza dei cittadini davanti alla legge. Tale situazione non è certo causata dall'inettitudine o dalla scarsa laboriosità dei magistrati ma da carenze organizzative, da gravi vuoti nell'organico del personale amministrativo, da un'innovazione tardiva e insufficiente, da una politica da troppo tempo disattenta ed incoerente nei settori della giustizia civile e penale".

Nel corso dell'assemblea che si è svolta nel Palazzo di Giustizia di Firenze il procuratore capo Giuseppe Creazzo ha dichiarato che la mobilitazione "riguarda l'efficienza del servizio, che non può passare attraverso riforme a costo zero o che complicano le cose invece di semplificarle".  

Le assemblee convocate dall'Anm sono state aperte a tutti i magistrati togati e onorari, al personale amministrativo e all'avvocatura. A quella di Firenze ha partecipato anche il presidente dell'ordine degli avvocati del capoluogo, Sergio Paparo. In alcuni uffici giudiziari sono stati installati anche dei contatori per la diffusione di dati relativi alla carenza di organico del personale amministrativo e giudiziario.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità