Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:35 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il Prof. Parisi su Alain Aspect, John F. Clauser e Anton Zellinger vincitori del Nobel per la Fisica 2022: «Lavoro eccezionale per lo sviluppo del computer quantistico che cambierà la nostra vita»

Cronaca domenica 09 luglio 2017 ore 09:50

Gli specialisti dei colpi lampo in concessionaria

Presi gli ultimi due componenti della banda sgominata nell'operazione 'Starlight'. Uno dei capi era tra gli evasi dal carcere di Sollicciano



LUCCA — Erano tornati in Romania e lì sono stati arrestati i due latitanti di 24 e 48 anni, entrambi senza fissa dimora, che facevano parte dell'organizzazione criminale smantellata dai carabinieri di Lucca nel corso dell'operazione 'Starlight' dello scorso 7 febbraio.

 Al momento dell'operazione i due erano riusciti a scappare. Per loro l'accusa è di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio. Nel corso dell'operazione furono arrestate dai militari iun tutti diciannove persone, undici in esecuzione di misure restrittive in carcere e otto in flagranza di furto aggravato. 

Ora grazie a un mandato di arresto europeo i due latitanti sono stati arrestati e già estradati in Italia a bordo di un aereo proveniente da Bucarest. Alla banda di cui facevano parte sono attribuiti moltissimi furti messi a segno tra le province di Lucca e
Firenze. Uno dei capi, pochi giorni dopo l'arresto si era reso protagonista di un'evasione dal carcere fiorentino di Sollicciano insieme ad altri due romeni, tutti e tre poi arrestati nelle settimane successive. 

La specializzazione dei malviventi erano gioielli, articoli tecnologici come tablet, cellulari e computer ma anche auto e furgoni commerciali di grossa cilindrata rubati nelle concessionarie prima ancora dell'immatricolazione. I colpi erano rapidissimi: non duravano più di un minuto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità