Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:20 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità lunedì 30 settembre 2019 ore 16:00

Offende Greta Thunberg, allenatore licenziato

L'allenatore dei Giovanissimi del Grosseto calcio è stato licenziato per un commento sessista scritto su Facebook contro la giovane attivista svedese



GROSSETO — Tommaso Casalini, vice allenatore dei Giovanissimi A del Grosseto Calcio adesso non allena più. E' stato sollevato dal suo incarico dalla società calcistica per un commento sessista che aveva scritto sotto un post su Facebook di Selvaggia Lucarelli contro la giovane attivista svedese Greta Thunberg: "Questa troia! 16 anni può andare a battere, l’età l’ha", questo il commento scritto da Casalini.

"In seguito a quanto apparso sui social - si legge nella nota della società maremmana - l’Unione Sportiva Grosseto 1912 comunica il licenziamento del vice allenatore dei Giovanissimi A, Tommaso Casalini, per un comportamento non consono alla linea tracciata dalla società che punta sui valori morali prima ancora che sui valori tecnici".

Casalini, dopo che è stato sollevato pubblicamente dal suo incarico di vice allenatore ha fatto pervenire il suo messaggio di scuse che l’Unione Sportiva Grosseto 1912 ha pubblicato integralmente sul proprio sito internet.

"Desidero chiedere pubblicamente scusa a tutti, a cominciare da Greta Thunberg, per il post che ho scritto su Facebook la scorsa settimana. Un’esternazione scritta in un mio momento di rabbia contro la giovane attivista svedese con un linguaggio assolutamente sbagliato e con un contenuto del quale mi pento. Non ho mai pensato né potrei pensare davvero certe cose, a maggior ragione di una minorenne. Tuttavia, quando uno sbaglia è giusto che si assuma la responsabilità dei propri errori, pertanto accetto di buon grado la decisione dell’Us Grosseto di sollevarmi dal mio ruolo di vice-allenatore dei Giovanissimi A e mi scuso col sodalizio biancorosso per l’evidente imbarazzo provocato col mio gesto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il 53enne era stato attivato anche l'elicottero Pegaso. Tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare. Indagano i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Cronaca

Attualità