Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:47 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Attualità mercoledì 09 novembre 2022 ore 19:10

Bronzi di San Casciano, il giallo del laboratorio fantasma

A Grosseto in cerca del laboratorio che restaura le statue ritrovate a San Casciano dei Bagni, ma l'Istituto Centrale del Restauro non esiste



GROSSETO — Una caccia al tesoro con il giallo, è quanto accaduto in Toscana dove all'indomani della sensazionale scoperta dei bronzi di San Casciano dei Bagni in tanti si sono messi sulle tracce delle statue imbattendosi in un laboratorio fantasma.

Il fraintendimento sarebbe nato da una nota del Ministero della Cultura che ha indicato un laboratorio dell'Istituto Centrale del Restauro di Grosseto, che non esiste. I locali che hanno accolto gli straordinari reperti si trovano presso la sede distaccata della Soprintendenza di Siena, Grosseto e Arezzo.

Come si apprende dal portale ufficiale di Icr esistono, infatti, la sede di Roma e la distaccata di Matera. Abbiamo contattato i diretti interessati che ci hanno confermato come la giornata sia trascorsa cercando di spiegare che "l'Istituto Centrale del Restauro è stato coinvolto ma non ha un laboratorio a Grosseto che ha preso in carico i reperti" ed a quanto abbiamo appreso sarebbe stato segnalato l'errore al Mibac.

A sviare le ricerche delle statue sarebbe stato questo passaggio della nota ministeriale “Un ritrovamento eccezionale, che conferma una volta di più che l'Italia è un paese di tesori immensi e unici. La stratificazione di diverse civiltà è un unicum della cultura italiana”, dichiara il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano che, proprio ieri, in occasione di una delle sue prime visite fuori Roma è stato a Grosseto al laboratorio dell’Istituto Centrale del Restauro, dove sono in corso le attività di studio e i primi interventi sui bronzi. “Mi sono voluto personalmente complimentare con gli archeologi e il team di ricerca”, ha concluso il Ministro". 

Come in ogni grande caccia al tesoro non poteva mancare anche in Toscana un pizzico di mistero e così dopo l'attenzione rivolta a San Casciano dei Bagni è la città di Grosseto che si è ritrovata al centro della ricerca del laboratorio fantasma. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca