Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE11°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità giovedì 28 maggio 2020 ore 13:45

Covid, i papà tornano a stringere i piccoli nati

Durante l'emergenza coronavirus il padre poteva assistere la compagna durante il parto ma non poteva tornare a trovare lei e il piccolo



GROSSETO — Un cenno di ritorno alla normalità all'ospedale Misericordia di Grosseto. Da oggi infatti i neo papà potranno far visita ai piccoli arrivati e alla neo mamma. Durante l'emergenza sanitaria per l'epidemia di coronavirus, il padre poteva assistere la compagna in sala travaglio e durante il parto, ma non poteva tornare a trovare lei e il piccolo appena nato nei giorni successivi. Adesso, questo è possibile tutti i giorni, dalle 19 alle 20.30. Successivamente, la visita tornerà ad essere prevista anche all'ora di pranzo.

Riparte con questa buona notizia, il progressivo ritorno alla normalità anche delle attività dell'Ostetricia e Ginecologia e della Patologia Neonatale dell'ospedale Misericordia che nei mesi passati, come gli altri reparti, hanno dovuto rimodulare l'offerta sanitaria ripensando percorsi nascita e assistenziali per la donna in base alle prescrizioni necessarie al contenimento del Covid-19.

“Per quanto consentito e sempre nel rispetto di limitare al massimo gli accessi delle persone esterne al presidio ospedaliero, abbiamo reputato fattibile e giusto consentire la visita dei neo papà, controllati al check point all'ingresso dell'ospedale, per andare a trovare il proprio bambino e la mamma e condividere la gioia del lieto arrivo senza aspettare 48 ore, cioè il tempo di degenza post parto, per riabbracciarli. E' un piccolo cambiamento che fa la differenza per i pazienti e ci dà la speranza di poter tornare quanto prima a una situazione più ordinaria” - dichiara il dottor Fabrizio Signore, direttore Ostetricia e Ginecologia del Misericordia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto nei pressi della stazione di Empoli in un edificio dismesso. Indagini in corso da parte della polizia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità