Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:27 METEO:FIRENZE19°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tamberi e Jacobs i piedi sulla sedia, l'emozionante discorso ai compagni

Lavoro sabato 06 giugno 2015 ore 13:23

Ikea deserta, lo sciopero è un successo

Secondo la Cgil ha partecipato il 90% dei lavoratori del punto vendita di Sesto. Mobilitazione nazionale contro il taglio de contratto integrativo



SESTO FIORENTINO — Non è andata come a Genova, dove lo sciopero dei sindacati ha costretto la direzione del negozio a chiudere per tutto il giorno, ma l'adesione è stata comunque molto alta, tanto che il ristorante interno al punto vendita di Sesto Fiorentino è rimasto chiuso.

"E' andata molto bene - ha spiegato Giovanni Vangi della Filcams-Cgil - non c'erano più di 15 persone dentro tutto il punto vendita, ed erano quasi tutti manager".

Lo sciopero nazionale indetto da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil è stato un successo dunque anche nel fiorentino. Al centro delle rivendicazioni sindacali il mancato rinnovo degli integrativi a livello nazionale

"Questo atto mai accaduto fin oggi - hanno spiegato i sindacati in una nota -, segna un cambio di passo nelle relazioni sindacali del grande colosso internazionale Ikea: mentre è aperta la trattativa a livello nazionale si disdettano gli accordi integrativi ponendo una spada di Damocle sul confronto in atto dicendo al sindacato a chiare lettere o fate quello che diciamo noi od altrimenti vi prendete la disdetta".

Nessun motivo economico dunque dietro a quello che i sindacati ritengono un ricatto.

"Crediamo che questa non sia una scelta dettata dalla crisi economica di Ikea - prosegue la nota -, che fortunatamente non ha bilanci in rosso e grandi flessioni nelle vendite, quanto da una decisione politica di aprire una nuova fase sindacale improntata alla compressione dei salari e dei diritti".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Forte vento di libeccio e mare in condizioni critiche si sono rivelati fatali per un ragazzo che è morto nelle acque di Cala del Leone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

QUI ambiente

Cronaca

Attualità